Traghetto da Agios Kirikos per Syra

La rotta Agios Kirikos Syra collega Icaria con le Cicladi. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Hellenic Seaways. La corsa viene effettuata fino a 2 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 3 ore e 30 minuti.

La durata di navigazione della rotta Agios Kirikos Syra e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Traghetto da Agios Kirikos per Syra alternativi

Per maggiori informazioni visita la nostra pagina web Traghetti da Icaria per le Cicladi.

Agios Kirikos - Syra Operatori navali

  • Hellenic Seaways
    • 2 itinerari settimanali 3 ore 30 min
    • Ricerca tariffa

Agios Kirikos Guida

Agios Kirykos è una città sull’isola di Ikaria nel nord del mar Egeo in Grecia. L’sola prende il suonome da Icaro, figlio di Dedalo nella mitologia greca, che cadde in mare lì vicino. Il museo archeologico, situato nel paese di Kambos, che si trova su una montaflia che fu anticamente la fortezza di Oinoe, e subito dopo di Agia Irini, è la chiesa pià antica di Ikaria. Il museo possiede più di 250 reperti, inclusi strumenti neolitici, vasi di ceramica, statue d’argilla, colonne, monete e lapidi scolpite.
Ikaria è collegata con il porto del Piraeo e Rafina. Si possono anche visitare le vicine isole Cicladi di Sysros, tinos, Mikonos e Andros. Ci sono anche traghetti che collegano Ikaria con Rodi. Il viaggio in traghetto da Ikara dira tra le 7 e 9 ore e mezza, e tra le 5 ore e mezza e le 6 ore e mezza con l’aliscafo, entrambe in base agli scali effettuati.

Syra Guida

Anche se l'isola greca di Syros fa parte del gruppo delle isole Cicladi, la sua architettura è più medievale. La capitale dell'isola di Syros, Ermoupolis, si caratterizza per i suoi eleganti palazzi veneziani, il pittoresco quartiere di Vaporia, le grandi chiese e gli imponenti edifici neoclassici, come il Palazzo Comunale e il Teatro Apollo nella piazza centrale. Le spiagge di Syros sono piacevoli e rilassante, con molte strutture turistiche e ricettive. L'isola era probabilmente abitata gia nel III millennio aC nelle regioni di Halandriani e Kastri. I risultati indicano che ci deve essere stato un laboratorio di metallo sull'isola, che aveva rapporti commerciali con l'Asia minore. Nel VI secolo aC, Syros è stata occupata dai Sami e molti abitanti di Samos si trasferirono sull'isola. A quel tempo, il medico e filosofo Pherecydis nacque a Syros e qualche anno dopo si recò a Samo ed è diventato il maestro di Pitagora.