Traghetto da Kastelorizo per Stampalia

La rotta Kastelorizo Stampalia collega il Dodecaneso con il Dodecaneso. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Blue Star Ferries. La corsa viene effettuata fino a 1 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 14 ore e 55 minuti.

La durata di navigazione della rotta Kastelorizo Stampalia e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Kastelorizo - Stampalia Operatori navali

  • Blue Star Ferries
    • 1 itinerario settimanale 14 ore 55 min
    • Ricerca tariffa

Kastelorizo Guida

Kastelorizo è un'isola greca situata nel sud est del Mar Mediterraneo. L'isola è a circa 2 km al largo della costa meridionale della Turchia, a 570 km a sud est di Atene, a metà strada tra Rodi e Antalya e a 280 km da Cipro, che si trova a sud-est. Kastelorizo è una piccola isola di circa 9 km2 ed è di forma triangolare. L'isola ha tre punti principali: Agios Stefanos a nord, Nifti a est e Pounenti nel sud-ovest. Il porto principale e unico della città si trova in una vasta baia tra i promontori di Agios Stefanos e Nifti. L'interno dell'isola è caratterizzata da alte montagne che vanno a strapiombo sul mare. L'agricoltura dell'isola è limitata alla coltivazione di olive, uva e fagioli. La città dell'isola è caratterizzata dalle sue case sottili con balconi in legno e le finestre dello stile anatolica. Sul lato est dell'ingresso al porto si trova i resti di un solo piano della ex Governate italiano, eretta nel 1926. Nelle vicinanze si trova l'ex moschea ottomana dell'isola che risale alla seconda metà del XVIII secolo. L'edificio è stato restaurato ed è ora un museo. I traghetti dal porto collegano l'isola di Rodi, Kos, Nisyros, Pireo, Kalymnos, Symi e Astypalea.

Stampalia Guida

L'isola greca di Stampalia (Astypalea) si trova nell'Egeo Orientale, ed è una delle 12 isole che compongono l'arcipelago del Dodecaneso. Stampalia si trova nel punto in cui le isole del Dodecaneso incontrano le Cicladi, e vanta di una storia secolare, bianchi villaggi e spiagge assolate. Stampalia, la più occidentale del gruppo, è a sua volta suddivisa in Mesa Nisi (l'isola interna, parte occidentale) e Exo Nisi (l'isola esterna, parte orientale), divise tra loro da una sottile striscia di terra larga meno di 100m.

Chora è la città capoluogo dell'isola. Si tratta di uno dei centri più pittoreschi del Mar Egeo, arroccato su una roccia che si affaccia sul mare, formando due baie. Dalla città, i visitatori potranno vedere il castello di Chora e le cupole bianche delle chiese di Evangelístria e Agios Georgios, visibili al dì là delle mura. Le abitazioni di Chora, che circondano il castello, sono caratterizzate da pareti bianche, da porte e finestre blu e balconi in legno.

L'isola è collegata al porto del Pireo, alle altre isole del Dodecaneso, alle Cicladi ed a Creta.