Traghetto da Lavrio per Sikinos

La rotta Lavrio Sikinos collega Atene con le Cicladi. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Hellenic Seaways. La corsa viene effettuata fino a 1 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 12 ore e 15 minuti.

La durata di navigazione della rotta Lavrio Sikinos e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Dettagli rotta e porto

Lavrio - Sikinos Operatori navali

  • Hellenic Seaways
    • 1 itinerario settimanale 12 ore 15 min
    • Ricerca tariffa

Lavrio Guida

Lavrio, o Laurium come a volte viene chiamato, è un comune della Grecia situato nella regione Attica, nel sud est del paese. La storia della città è legata alla miniera d'argento che all'epoca era una delle principali fonti di reddito per lo Stato. La città è situata a 60 km a sud-est di Atene, capitale della Grecia, e, a nord di Capo Sounion. Lavrio è un porto di mare di importanza minore rispetto vicinanze Pireo ed è un sobborgo di Atene.
Il porto di Lavrio ospita traghetti passeggeri, navi commerciali, yacht e barche da pesca. Grazie alla sua posizione i traghetti che partono dal porto di Lavrio arrivano più velocemente alle isole Cicladi e delle isole dell'Egeo orientale e rende il viaggio molto più conveniente. Il traghetto può essere preso da Lavrio per Kea (Tzia), Kythnos, Syros, Mykonos, Paros, Naxos, Ios, Sikinos, Folegandros, Kimolos, Milos, Amorgos, Kythnos, Tinos e Andros.

Sikinos Guida

L'isola greca di Sikinos è un'isola appartata situata nelle Cicladi meridionali, che si trova tra le isole di Ios e Folegandros. Con lo sviluppo turistico limitato, Sikinos è il luogo ideale per vacanze tranquille. Chora è la capitale dell 'isola, ed è costruita sulle pendici di una montagna con una splendida vista sul Mar Egeo. E' tra i più piccoli e pittoreschi villaggi delle Cicladi, con caratteristica architettura delle isole. Il porto di Sikinos è il luogo più visitato e dispone di una spiaggia organizzata ma poche strutture turistiche. Le spiagge dell'isola sono appartata e sono raggiungibili a piedi o in autobus. L'attrazione più interessante è il Monastero di Episkopi che è stato considerato in primo luogo come un antico tempio del Dio Apollo, ma in seguito è stato scoperto che ha una struttura architettotina di un mausoleo romano. La struttura è stata costruita nel III secolo dC ed è stato modificato in una chiesa cristiana con una cupola e un campanile del XVII secolo dC.

Dal porto partono traghetti per il Pireo, inoltre Sikinos è anche collegata via con le altre isole: Folegandros, Ios, Santorini, Serifos e Sifnos.