Traghetto da Leros per Fournoi

La rotta Leros Fournoi collega il Dodecaneso con le Isole Egee. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Dodekanisos Seaways. La corsa viene effettuata fino a 3 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 1 ora e 35 minuti.

La durata di navigazione della rotta Leros Fournoi e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Dettagli rotta e porto

Leros - Fournoi Operatori navali

  • Dodekanisos Seaways
    • 3 itinerari settimanali 1 ora 35 min
    • Ricerca tariffa

Leros Guida

Leros è un'isola greca che fa parte del gruppo di isole del Dodecaneso nel Mare Egeo e si trova a circa 200 km dal porto del Pireo. Leros è vicino alle isole di Patmos, Lipsi, Kalymnos, Agia Kyriaki e Farmakos. E' un'isola piuttosto piccola isola, misura 74 kmq ed ha una popolazione di poco meno di 8.000 residenti,che raddoppia durante l'estate per ospitare i turisti in visita. I luoghi più popolari e le spiagge da visitare sono Partheni e Blefouti nel nord, Gourna, Kokali e Ayia Isidoro sul lato ovest dell 'isola e la grande baia di Alinda, nella parte centro-orientale dell'isola, in cui si trovano le spiaggie di Panagias e Crithoni. A sud est si trova il grazioso porto di Agia Marina, che è di dieci minuti a piedi da Platanos, il cuore dell'isola. Il tempo di viaggio dal Pireo per l'isola è di circa 11 ore. Leros ha anche collegamenti giornalieri in traghetto convenzionale e aliscafo per la maggior parte delle isole greche del Dodecaneso, come Patmos, Lipsi, Samos, Kos, Rodi, Symi e Nisyros. Ci sono anche il collegamento settimanale per alcune delle isole delle Cicladi come Syros e Amorgos.

Fournoi Guida

L'isola greca di Fournoi è un arcipelago di piccole isole situate nel Mare del Nord Egeo. L'isola si trova tra le isole di Ikaria, Samos e Patmos. L'isola ha una storia lunga e interessante. Ci sono antichi reperti sparsi in tutta l'isola che risalgono agli Ioni, del periodo classico ed ellenistico. Questi includono il muro ciclopico, con tracce di un acropoli sulla collina di Ai Giorgis, le rovine dell'antico tempio di Kamari, i resti di case sul fondo del mare, il santuario di Poseidone a Agia Triada a Chryssomilia e l'antica cava di Petrokopio. A causa delle centinaia di piccole insenature e spiagge nascoste è stata la base ideale per i pirati nel Medioevo, infatti Fournoi una volta era chiamata "Isola Corseoi", isola dei Corsari. Campos, villaggio principale dell'isola, offre ai visitatori una serie di taverne, pasticcerie, negozi che vendono prodotti tipici, un laboratorio di imbottigliamento di bibite (l'aranciata locale è la bevanda preferito sull'isola) e panetterie (Fournoi in greco).