Traghetto da Pirano per Pola

La rotta Pirano Pola collega la Slovenia con la Croazia. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Trieste Lines. La corsa viene effettuata fino a 2 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 2 ore e 5 minuti.

La durata di navigazione della rotta Pirano Pola e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Dettagli rotta e porto

Pirano - Pola Operatori navali

  • Trieste Lines
    • 2 itinerari settimanali 2 ore 5 min
    • Ricerca tariffa

Pirano Guida

Pirano è una città situata sul Golfo di Pirano sul mare Adriatico, a sud-ovest della Slovenia. La storia della città è stato modellato dalla Repubblica di Venezia e l'Austria-Ungheria e di conseguenza i monumenti della città differiscono da quelle che si trovano nelle parti interne del paese. Le mura della città sono stati costruiti per proteggere la città dagli ottomani.Le mura della città sono di epoche diverse, per tale motivo sono un'attrazione per i turisti.

A Pirano sarete affascinati dalle stradine all'interno delle antiche mura della città. Nella piazza principale, sarete accolti dalla statua del più famoso uomo a Pirano, il noto Giuseppe Tartini, compositore e violinista virtuoso nato in una casa a pochi passi dalla piazza. Sul molo, si può osservare pescatore svelare una rete da pesca. Sul lato nord del centro storico di Pirano la strada conduce oltre la frazione di Fiesa in Strugnano, mentre sul lato sud, la strada costiera conduce a Portorose con la famosa spiaggia di Portorose. La città passa quasi impercettibilmente nella nuova città di Lucija con il suo porto turistico molto famoso.

Dal traghetti partono della città per Venezia.

Pola Guida

La città croata di Pola si trova vicino alla base della penisola istriana, ed è la più grande città della regione. L'attrazione più famosa della città è l'anfiteatro romano ben conservato ed è uno dei luoghi più famosi di tutta la Croazia. Anche se l'anfiteatro della città è un cenno alle origini romane di Pola, la sua storia si estende più indietro rispetto ai Romani. I ritrovamenti archeologici nella zona suggeriscono che la storia di Pola risale a 40.000 o anche 1000 mila anni aC! Tuttavia, dopo la caduta dell'impero romano, Pola cadde sotto il controllo di vari gruppi, tra cui i Goti orientali per 45 anni sino al 538, quando entrò a far parte dell'impero bizantino, successivamente gli slavi iniziarono la loro colonizzazione nella prima metà del VII secolo. A Pola c'è l'Arco di Trionfo dei Sergi che è stato costruito tra il 29 e il 27 secolo AC in onore alla famiglia Sergi che ha combattutonella battaglia di Azio nell'attuale Grecia per Ottaviano, che in seguito divenne l'imperatore Augusto.

Il porto della città è vivace d'estate con i servizi di traghetto in partenza per Venezia, da cui ci sono connessioni per altre destinazioni.