Traghetto da Salina per Vulcano

La rotta Salina Vulcano collega le Isole Eolie con le Isole Eolie ed al momento è gestita da 2 compagnie di navigazione. L'operatore Liberty Lines offre collegamenti 12 volte al giorno con corse di una durata di circa 35 minuti mentre Il servizio Siremar viene offerto fino a 3 volte al giorno, con una durata di circa 1 ora 40 min.

Pertanto, il servizio offerto è di 15 corse Giorno per la rotta Salina Vulcano tra le Isole Eolie e le Isole Eolie. Confronta subito ed ottieni la migliore tariffa per il periodo in cui desideri viaggiare.

Dettagli rotta e porto

Salina - Vulcano Operatori navali

  • Liberty Lines
    • 12 itinerari giornalieri 35 min
    • Ricerca tariffa
  • Siremar
    • 3 itinerari giornalieri 1 ora 40 min
    • Ricerca tariffa

Salina Guida

Salina è una delle isole delle Eolie situate appena a nord della Sicilia. Salina è la seconda isola più grande dell'arcipelago ed è suddiviso in tre aree: Santa Marina, sulla costa orientale, Malfa nel nord e Leni nel sud-ovest. Salina fa risalire la sua storia al IV secolo, quando è stata un insediamento greco. Durante questo periodo l'isola è stata chiamata "Didyme", un nome greco che si riferisce alle due montagne, che siglifica "gemelli". L'isola è stata abitata fin dall'età del bronzo ed è stata abitata e poi abbandonata più volte nei successivi millenni. La principale attrazione dell'isola sono il lago salato di Lingua, che una volta era un luogo per la produzione di sale marino, da cui il nome Salina. Ci sono anche diverse tombe romane situate sulle pendici del Fossa e il Santuario della Madonna del Terzito, che si trova tra Malfa e Leni, è il centro religioso di Salina e attira molti pellegrini soprattutto il 23 luglio, per la festa annuale.

Salina è dotato di due porti, Santa Marina e Rinella, servite da traghetti e aliscafi dal servizio Aliscafo è attiva da Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Messina e Milazzo.

Vulcano Guida

La piccola isola italiana di Vulcano si trova nel Mar Tirreno ed è circa 25 km al largo della costa della Sicilia. E' la più meridionale delle 8 isole che compongono le isole Eolie. L'isola ha diversi centri vulcanici, tra cui uno dei quattro attivi vulcani in Italia. La più recente attività vulcanica è il Gran Cratere al vertice del cono Fossa, il cono è cresciuto a Lentia Caldera nel centro dell'isola, ha avuto almeno 9 principali eruzioni negli ultimi 6000 anni. L'ultima eruzione vulcanica dal cono Fossa avvenne il 3 agosto 1888-1890, e ha depositato circa 5 metri di materiale piroclastico sulla vetta. L'isola è anche famosa per le sue sorgenti termali che si trovano a pochi passi dal porto. I più coraggiosi possono raggiungere a piedi il cratere di un vulcano dove è possibile osservare il fumo che esce dalla terra!