Traghetto da Santa Teresa di Gallura per Bonifacio

La rotta Santa Teresa di Gallura Bonifacio collega la Sardegna con la Corsica. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Moby Lines. La corsa viene effettuata fino a 28 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 50 minuti.

La durata di navigazione della rotta Santa Teresa di Gallura Bonifacio e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Santa Teresa di Gallura - Bonifacio Operatori navali

  • Moby Lines
    • 4 itinerari giornalieri 50 min
    • Ricerca tariffa

Tariffe medie Santa Teresa di Gallura Bonifacio

Le tariffe visualizzate rappresentano il prezzo medio, di sola andata, pagato dai nostri clienti. La prenotazione più comune sulla rotta Santa Teresa di Gallura Bonifacio è con un auto e 2 passeggeri.

Recensioni Traghetto da Santa Teresa di Gallura per Bonifacio

3
  • "viagio in corsica"

    tutto OK viaggio bellissimo tranquillo puntuale

    'Mario Giovanni' ha viaggiato sulla rotta Santa Teresa di Gallura Bonifacio, con Moby Lines, a bordo del traghetto Moby Bastia

    Leggi tutto Chiudi
  • "Puntualità e affidabilità "

    Tutto bene; ristorazione senza giudizio perché non provata , data la breve durata del viaggio.

    'Anonimo' ha viaggiato sulla rotta Santa Teresa di Gallura Bonifacio, con Moby Lines, a bordo del traghetto Moby Bastia

    Leggi tutto Chiudi
  • "traghetto quasi perfetto"

    come sempre con la Moby Lines si sente in sicurezza. Le nave sembrano nuove sempre pulite. Il bel tempo ci ha permesso il solito stupendo arrivo a Bonifacio. Ma perché bisogna essere 1,30 ora prima della partenza sotto il sole ? Sempre che 1 ora (come la Corsica) sarebbe sufficiente ?

    'Catherine LEYMARIE' ha viaggiato sulla rotta Santa Teresa di Gallura Bonifacio con Moby Lines

    Leggi tutto Chiudi

Santa Teresa di Gallura Guida

Santa Teresa di Gallura è una città situata sulla punta settentrionale della Sardegna, sullo Stretto di Bonifacio. La costa meridionale della Corsica è ben visibile dalle spiagge della città. La piazza principale ha numerosi negozi di souvenir e ristoranti anche se i visitatori devono tenere presente che molti di loro sono chiusi in bassa stagione. Appena a nord della città c'è Rena Bianca, la spiaggia principale di Santa Teresa, che in estate è quasi sempre affollata da visitatori per le acque chiare e calde. Luogo di interesse della città è la torre Longosardo che si erge sul promontorio roccioso a picco sul mare. Fu eretto nel XVI secolo durante il periodo aragonese, e ha una vista che abbraccia sia la baia di Porto Longone e, sullo sfondo, le bianche scogliere che circondano la città corsa di Bonifacio. Sul lato sinistro, la costa scende verso la spiaggia di Rena Bianca che termina a poca distanza dalle scogliere della "Isola Monica", dove rimangono le tracce di una cava abbandonata.

Sotto il dominio romano, Santa Teresa di Gallura (Longonis) era il porto principale della Sardegna con il suo profondo porto naturale che offre un punto di approdo protetto. Oggi il nuovo porto di Santa Teresa è uno dei centri marittimi più moderni e meglio attrezzati di tutta la zona e un punto di arrivo / partenza per i traghetti giornalieri che collegano la Sardegna e la Corsica.

Bonifacio Guida

La città di Bonifacio si trova sulla punta meridionale della Corsica. La città si trova sulla costa del Mar Mediterraneo ed è separata dalla Sardegna dal 11 km di larghezza dallo Stretto di Bonifacio. È una città posta sul migliore e unico porto principale della costa meridionale. Bonifacio è una popolare destinazione turistica in estate in parte per la sua vicinanza a spiagge bellissime e anche per le sue attrazioni storiche che includono Torre di Sant 'Amanza, Torre di Sponsaglia, Église Saint-Dominique e Église Sainte-Marie-Majeure. Bonifacio ha due siti preistorici di una certa importanza: l'antico rifugio grotta di Araguina-Sennola vicino al villaggio di Capello a nord della città e una tomba a camera di Vasculacciu più a nord nei pressi di Figari. Il primo è il luogo della Signora di Bonifacio, una sepoltura femminile fatta di carbonio e risalente circa al 6570 aC. Il secondo appartiene alla cultura megalitica ed è datato al Neolitico Medio.