Traghetto da Tilos per Stampalia

La rotta Tilos Stampalia collega il Dodecaneso con il Dodecaneso. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Blue Star Ferries. La corsa viene effettuata fino a 1 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 6 ore e 25 minuti.

La durata di navigazione della rotta Tilos Stampalia e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Tilos - Stampalia Operatori navali

  • Blue Star Ferries
    • 1 itinerario settimanale 6 ore 25 min
    • Ricerca tariffa

Tilos Guida

Tilos è un'isola greca nel Mar Egeo e fa parte del gruppo di isole del Dodecaneso. Tilos si trova a metà strada tra l'isola di Kos e l'isola di Rodi. Tilos è un'isola con montagne, colline e pianure dove quattrocento specie di fiori ed erbe crescono e cè anche una gran quantità di volatilii rari (l'aquila del Bonelli, falchi, usignoli, cardellini, aironi, gruccioni, ecc). L'intera isola è un vasto parco ecologico ed è protetto dai trattati internazionali. Livadia è il porto principale. Nella città si trovano i resti di un castello, case in pietra abbandonate, strade lastricate e chiese bizantine contenenti alcuni vecchi affreschi. Livadia si trova a circa 2 km dalla capitale dell'isola, Megalo Chorio. Il monastero del 15 ° secolo Agios Panteleimon è abbandonato, ma merita una visita, dal momento che è molto bello e ha alcune icone interessanti. Merita una visita anche il Castello dei Cavalieri, dove i Cavalieri di San Giovanni avevano una base nel 15 ° secolo. I traghetti collegano l'isola con il Pireo, Rodi e le altre isole del Dodecaneso.

Stampalia Guida

L'isola greca di Stampalia (Astypalea) si trova nell'Egeo Orientale, ed è una delle 12 isole che compongono l'arcipelago del Dodecaneso. Stampalia si trova nel punto in cui le isole del Dodecaneso incontrano le Cicladi, e vanta di una storia secolare, bianchi villaggi e spiagge assolate. Stampalia, la più occidentale del gruppo, è a sua volta suddivisa in Mesa Nisi (l'isola interna, parte occidentale) e Exo Nisi (l'isola esterna, parte orientale), divise tra loro da una sottile striscia di terra larga meno di 100m.

Chora è la città capoluogo dell'isola. Si tratta di uno dei centri più pittoreschi del Mar Egeo, arroccato su una roccia che si affaccia sul mare, formando due baie. Dalla città, i visitatori potranno vedere il castello di Chora e le cupole bianche delle chiese di Evangelístria e Agios Georgios, visibili al dì là delle mura. Le abitazioni di Chora, che circondano il castello, sono caratterizzate da pareti bianche, da porte e finestre blu e balconi in legno.

L'isola è collegata al porto del Pireo, alle altre isole del Dodecaneso, alle Cicladi ed a Creta.