Traghetto da Karpathos per Milos

La rotta Karpathos Milos collega il Dodecaneso con le Cicladi. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Anek Lines. La corsa viene effettuata fino a 1 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 20 ore e 10 minuti.

La durata di navigazione della rotta Karpathos Milos e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Karpathos - Milos Operatori navali

  • Anek Lines
    • 1 itinerario settimanale 20 ore 10 min
    • Ricerca tariffa

Karpathos Guida

Karpathos è un'isola greca situata nel Dodecaneso, gruppo di isole nel Mar Egeo sud-orientale. E' la seconda più grande delle isole del Dodecaneso e la sua posizione isolata, ha portalo l'isola a conservare molte delle sue usanze, abiti tradizionali e dialetto, molto simile a quelli dell'isola greca di Creta e di Cipro. L'isola è caratterizzata da aspre montagne a nord, campi fertili nel sud con abbondanza di fiori selvatici in inverno e in primavera. Le meravigliose spiagge offrono un paesaggio stupendo, incastonato tra le scogliere scoscese dell'isola. Le spiagge di Karpathos possono essere suddivisi in quattro gruppi: le spiagge della costa orientale sono più piccole e ghiaiosi e senza vento; le spiagge della parte meridionale dell'isola, nei pressi dell'aeroporto, + una zona fatta di sabbia bianca e fine; la spiaggia di sabbia sulla costa occidentale sono i più esposti al Meltemi e sono praticabili solo in condizioni di vento leggero; le spiagge del nord dell'isola, sono raggiungibili solo via mare e in parte in jeep. I traghetti da Karpathos partono dai porti di Pireo, Rodi, Heraklion, Milos, Anafi, Sitia, Santorini, Chalki e Kasos.

Milos Guida

L'isola greca di Milos è l'isola più occidentale del gruppo delle isole Cicladi. Ha circa 5000 abitanti sparsi su 7 piccole città (come Adamas, Plaka). Milos è noto ai più come il luogo in cui è stata ritrovata la statua di Venere, o Afrodite, ora al Museo del Louvre di Parigi. E' solo di recente che il turismo ha notato le belle spiagge di questa isola delle Cicladi, con le sue rocce e le sue acque cristalline. Milos è conosciuta anche come "l'isola dei colori" grazie alle sue favolose bellezze di origine vulcanica.

L'isola è collegata al porto del Pireo ad Atene, a tutte le isole delle Cicladi, le isole del Dodecaneso e Creta con traghetti e catamarani ad alta velocità. Durante l'alta stagione in estate ci sono ogni giorno voli di linea da e per l'isola. Ci sono due porti a Milos, il porto principale di Adamas e un altro porto ad Apollonia che collega l'isola di Milos con le isole di Kimolos e Glaronissia.