Traghetto da Trapani per Pantelleria

La rotta Trapani Pantelleria collega la Sicilia con Isola di Pantelleria ed al momento è gestita da 2 compagnie di navigazione. L'operatore Liberty Lines offre collegamenti 6 volte a settimana con corse di una durata di circa 2 ore e 10 minuti mentre Il servizio Siremar viene offerto fino a 7 volte a settimana, con una durata di circa 7 ore 30 min.

Pertanto, il servizio offerto è di 13 corse settimana per la rotta Trapani Pantelleria tra la Sicilia e Isola di Pantelleria. Confronta subito ed ottieni la migliore tariffa per il periodo in cui desideri viaggiare.

Trapani - Pantelleria Operatori navali

  • Liberty Lines
    • 6 itinerari settimanali 2 ore 10 min
    • Ricerca tariffa
  • Siremar
    • 7 itinerari settimanali 7 ore 30 min
    • Ricerca tariffa

Tariffe medie Trapani Pantelleria

Le tariffe visualizzate rappresentano il prezzo medio, di sola andata, pagato dai nostri clienti. La prenotazione più comune sulla rotta Trapani Pantelleria è con un auto e 2 passeggeri.

Trapani Guida

Trapani è una città situata in Sicilia. La città è un importante porto peschereccio ed è il porto principale per le isole Egadi. La città fa risalire la sua storia agli Elimi. Ci sono diverse chiese interessanti a Trapani, tra cui la cattedrale di San Lorenzo che, nonostante la sua successiva rifacimento barocco, risale al XIV secolo. La Chiesa del Purgatorio è la casa delle sculture che sono trasportate attraverso le vie di Trapani durante la famosa processione di Pasqua. Il Venerdì Santo queste venti statue di legno, noto come il Misteri, vengono fatte sfilare per le vie della città. Vicino Trapani, i luoghi di interesse sono: Erice, cità medievale che sorge su una collina, Marsala (famosa per il vino) e l'antico sito greco di Selinunte. Una delle migliori escursioni, è la visita delle isole Egadi. Due delle sue isole sono raggiungibili da Trapani in solo mezz'ora, e sono luoghi ideali per rilassarsi, nuotare, fare immersioni.

Dal porto di Trapani, partono i traghetti per le isole come Pantelleria, e per Napoli, Cagliari e Tunisia.

Pantelleria Guida

A sud della punta più occidentale della Sicilia, e più vicina all'Africa che all'Europa, si trova la "perla nera del Mediterraneo", l'isola vulcanica di Pantelleria. La più grande di tutte le isole siciliane designata come trampolino di lancio per l'invasione araba nell' 8 ° secolo dC e il suo nome deriva dall'arabo "al-Bint Rion" che significa "Figlia del Vento". L'interno dell'isola è caratterizzato da muri in pietra lavica, diversi picchi vulcanici e sparsi Dammusi, queste case, costruite in pietra lavica locale, hanno tetti a cupola, che, grazie alla loro forma, funzionano anche come un mezzo per la raccolta dell'acqua piovana. Le spesse pareti mantengono il fresco d'estate e forniscono calore. Essendo solo a un piano, e grazie al loro colore, i Dammusi si fondono nella campagna circostante, praticamente senza alterare il paesaggio circostante. Da Pantelleria ci sono collegamenti per Trapani e Mazara del Vallo.