Traghetto da Ancona per Patrasso

La rotta Ancona Patrasso collega l'Italia con la Grecia ed al momento è gestita da 2 compagnie di navigazione. L'operatore Minoan Lines offre collegamenti 6 volte a settimana con corse di una durata di circa 21 ore e 30 minuti mentre Il servizio Anek Superfast viene offerto fino a 10 volte a settimana, con una durata di circa 21 ore 30 min.

Pertanto, il servizio offerto è di 16 corse settimana per la rotta Ancona Patrasso tra l'Italia e la Grecia. Confronta subito ed ottieni la migliore tariffa per il periodo in cui desideri viaggiare.

Traghetto da Ancona per Patrasso alternativi

Per maggiori informazioni visita la nostra pagina web Traghetti dall'Italia per la Grecia.

Ancona - Patrasso Operatori navali

  • Minoan Lines
    • 6 itinerari settimanali 21 ore 30 min
    • Ricerca tariffa
  • Anek Superfast
    • 10 itinerari settimanali 21 ore 30 min
    • Ricerca tariffa

Tariffe medie Ancona Patrasso

Le tariffe visualizzate rappresentano il prezzo medio, di sola andata, pagato dai nostri clienti. La prenotazione più comune sulla rotta Ancona Patrasso è con un auto e 2 passeggeri.

Recensioni Traghetto da Ancona per Patrasso

  • "Recensione"

    Buongiorno, io e la mia compagna ci siamo trovati bene nella tratta da Ancona a Patrasso e viceversa; gli unici appunti che vorrei farVi è: 1) la sistemazione delle auto, potrebbe essere migliorata, 2) i prezzi di consumazione nei 2 bar sono piuttosto alti del resto il personale è competente. Buona giornata Roberto Celli

    'Roberto' ha viaggiato sulla rotta Ancona Patrasso, con Minoan Lines, a bordo del traghetto Cruise Olympia

    Leggi tutto Chiudi
  • "Viaggio piacevole ma evitare le salse"

    Tutto sommato il nostro giudizio sul viaggio e i servizi è più che positivo, puntualità, pulizia, personale, intrattenimento musicale, la nave è bella, il viaggio è lungo ma piacevole, la nostra critica riguarda: - i prezzi esorbitanti delle cabine - la salsa su insalata ci ha causato problemi intestinali - al ritorno c'era gente accampata ovunque anche al 10 piano, (a fine agosto era tempo di rientro per tutti).

    'Anonimo' ha viaggiato sulla rotta Ancona Patrasso, con Minoan Lines, a bordo del traghetto Cruise Olympia

    Leggi tutto Chiudi
  • "Agghiacciante"

    Abbiamo viaggiato in 3 persone sulla tratta Ancona-Patrasso sia all'andata sia al ritorno con Minoan Lines, all'andata sulla Cruise Europa e al ritorno sulla Cruise Olympia. Andata: avevamo una cabina e il viaggio è trascorso benino, almeno di notte. Nave affollata ma tutto sommato decente, per quanto fossero presenti un numero eccessivo di persone "accampate" nei corridoi. Ritorno: avevamo le poltrone "air-seat" di prima classe "businness". Nave eccessivamente carica, ritardo di quasi 2 ore per raggiungere Ancona, bivacchi di persone ovunque (soprattutto imbarcatisi ad Igoumenitsa), nei corridoi c'era gente che faceva il pic-nic sulle coperte. Sporcizia ovunque, bagni sporchi con laghi di piscio per terra... Si faceva veramente fatica a fare le scale. Ma quelle sono poltrone businness??? Scomode, cigolanti... Forse non le hanno nemmeno mai viste alla minoan le poltrone businness d'aereo...!! Prezzi a bordo eccessivi, soprattutto per il self service. (Colazione con tre panini da 50 grammi, 3 burrini, 2 cioccolatine spalmabili, una brioche vuota e due caffellatte 12 euro...)

    'Massimo' ha viaggiato sulla rotta Ancona Patrasso, con Minoan Lines, a bordo del traghetto Cruise Europa

    Leggi tutto Chiudi
  • "Poco soddisfatto!"

    Parto con il premettere che non avendo viaggiato con altre compagnie non ho termini di paragone e, quindi, le mie considerazioni derivano dalla mia delusione per un servizio che speravo differente. 1) La cabina da noi prenotata per il viaggio di andata era una cabina esterna con oblò (prezzo maggiore) che però affacciava su una delle scialuppe di salvataggio. Risultato: non si vedeva nulla. 2) La cabina era per tre persone paganti ma ci siamo trovati, sia all'andata che al ritorno, solo due set di asciugamani. 3) Lo stato di manutenzione, soprattutto del bagno, non era del tutto ok: - una luce per la lettura sopra un letto non funzionava; - non era possibile regolare la temperatura della cabina (andata caldo, ritorno freddo)- l'asta della doccia usciva fuori sede e non permetteva l'aggancio della doccetta; - lo sciacquone del wc all'andata era difettoso: funzionava quando gli pareva a lui. 4) Le dimensioni della cabina decisamente minuscole, ma per dormirci solamente potevano anche andare; per il bagno però, minuscolo vorrebbe dire essere troppo generosi, soprattutto per quanto riguarda la doccia dove non era possibile muoversi con il telo chiuso (e meno male che sono alto 1.75 per 68 kg). 5) Considerato un prezzo di oltre 900 € per due traversate, almeno la colazione uno se la aspetterebbe ed invece no, qualsiasi cosa sulla nave è a pagamento ed a prezzi decisamente maggiori rispetto al mercato sia italiano che, soprattutto, greco. 6) La fase di sbarco al porto di ancona è stata un'odissea durata oltre un'ora durante la quale non si è visto un solo membro del personale che gestisse la marea di gente che di fatto è stata lasciata a sè stessa. 7) l'orario di arrivo non è stato rispettato nè all'andata nè al ritorno, ma considerato il resto è forse il meno dei mali. Conclusione: potendo scegliere proverei un'altra compagnia.

    'Antonio' ha viaggiato sulla rotta Ancona Patrasso, con Minoan Lines, a bordo del traghetto Cruise Europa

    Leggi tutto Chiudi

Ancona Guida

La città di Ancona si trova nelle Marche a circa 280 chilometri a nord-est di Roma. La città è situata sul mare Adriatico tra le pendici di due promontori del Monte Conero, Monte Astagno e Monte Guasco. Il porto della città è uno dei principali porti del Mar Adriatico, in particolare per il traffico passeggeri. Uno dei principali luoghi della città è la Cattedrale di Ancona, che è dedicato a Giuda Ciriaco. La cattedrale è stata consacrata agli inizi del XI secolo e completata nel 1189. La cattedrale ha una cupola dodecagonale sul centro che è stata modificata da Margaritone d'Arezzo nel 1270. La facciata presenta un portale gotico, attribuita a Giorgio da Como (1228) , che aveva lo scopo di avere un arco laterale su ogni lato.
Il porto di Ancona è collegata con il traghetto a diversi paesi del bacino Adriatico, tra cui la Grecia, la Turchia, la Croazia, l'Albania e il Montenegro. Il porto ha una portata annua di oltre un milione di passeggeri. Tra le destinazioni disponibili vi sono Spalato, Rijeka, Zadar, Hvar, Dubrovnik, Bari, Patrasso e Igoumenitsa. Tra le strutture del porto fanno parte una caffetteria supermercato e servizi igienici. Esistono anche parcheggi per soggiorni sia a breve termine che a lungo termine, con pazi di parcheggio appositamente designati per guidatori disabili.

Patrasso Guida

La città greca di Patrasso si trova a circa 215 km ad ovest da Atene ed è il capoluogo della regione della Grecia occidentale, nel Peloponneso nord. I visitatori della città dovrebbero cominciare la loro esplorazione da Aghiou Nikolaou (Ayiou Nikoláou), la più famosa strada pedonale della città.Una passeggiata per le sue strade lastricate rivelerà la presenza di grandi palazzi neoclassici colorati. Vale la pena anche visitare il Castello, costruito nella seconda metà del 6 ° secolo dC sulle rovine dell'antica acropoli. Le sue mura racchiudono una superficie di circa 22 mq Il castello è costituito da un composto esterno triangolare rafforzato con torri e bastioni. Ci sono diversi luoghi vicino Patrasso che onorano il famoso poeta greco Kostis Palamas la cui casa è un edificio interessante in quanto è lil posto dove è nato. Quando si è trasferito ad Atene divenne il luogo in cui la famiglia Serao (Italia) visse e dove è nato lo scrittore italiano Matilde Serao. Oggi è sede dell'istituzione Kostis Palamas. La statua più famosa dedicata a lui si trova a Ypsila Alonia Square.