Chios - Fournoi è una delle rotte più richieste. Generalmente, le disponibilità si esauriscono velocemente nei periodi in cui c'è maggior richiesta.
Questi sono i prezzi piú bassi che abbiamo trovato per questa rotta nelle date selezionate.

Perchè scegliere
Direct Ferries?

Offriamo 3325 rotte da 764 porti in tutto il mondo

Scelto da più di 2,5 milioni di clienti

Prenotiamo oltre 1,2 milioni di rotte l'anno

Confrontiamo ogni giorno oltre 1 milione di tariffe per garantirti le migliori offerte

Chios - Fournoi Operatori navali

    • 1 itinerario settimanale 6 ore 25 min
    • Ricerca tariffa

Guida di Chios

Chios è la quinta più grande delle isole greche del Mar Egeo e si trova a circa 7 km dalla costa anatolica ed è separata dalla Turchia dal Chios Stretto. Chios Town è costruita attorno al vecchio porto e il castello medievale che è stato costruito sotto il dominio veneziano e ottomano, con alcuni resti trovati risalire al 2000 AC. Le attrazioni turistiche che meritano una visita sull'isola sono il Museo Bizantino di Chios, il Museo Archeologico di Chios, i suoi borghi medievali e il monastero di Nea Moni, un patrimonio mondiale dell'UNESCO XI secolo.
Chios è un'isola montuosa. Alcuni valli si formano nelle parti sud ed est dell'isola. La montagna Pelineo si affaccia sulla parte settentrionale dell'isola, con la vetta più alta, Profitis Helias, a 1.297 m. L'isola è conosciuta per il suo paesaggio pittoresco e per il suo clima mediterraneo, con inverni miti e precipitazioni sparse in estate.
Chios, e le altre isole del Mar Egeo orientale, sono generalmente collegate ai porti di Pireo e Rafina, alle isole delle Cicladi, tra cui Syros, Tinos, Mykonos e Andros e anche all’isola di Rodi. Le tratte sono effettuate sia da traghetti convenzionali che da aliscavi, con una percorrenza che va call 5 ore e mezza alle 9 ore e mezza, in base alla cmpagnia di bnavigazione e l'itinerario del traghetto.


Guida di Fournoi

L'isola greca di Fournoi è un arcipelago di piccole isole situate nel Mare del Nord Egeo. L'isola si trova tra le isole di Ikaria, Samos e Patmos. L'isola ha una storia lunga e interessante. Ci sono antichi reperti sparsi in tutta l'isola che risalgono agli Ioni, del periodo classico ed ellenistico. Questi includono il muro ciclopico, con tracce di un acropoli sulla collina di Ai Giorgis, le rovine dell'antico tempio di Kamari, i resti di case sul fondo del mare, il santuario di Poseidone a Agia Triada a Chryssomilia e l'antica cava di Petrokopio. A causa delle centinaia di piccole insenature e spiagge nascoste è stata la base ideale per i pirati nel Medioevo, infatti Fournoi una volta era chiamata "Isola Corseoi", isola dei Corsari. Campos, villaggio principale dell'isola, offre ai visitatori una serie di taverne, pasticcerie, negozi che vendono prodotti tipici, un laboratorio di imbottigliamento di bibite (l'aranciata locale è la bevanda preferito sull'isola) e panetterie (Fournoi in greco).