Kastelorizo - Stampalia è una delle rotte più richieste. Generalmente, le disponibilità si esauriscono velocemente nei periodi in cui c'è maggior richiesta.
Questi sono i prezzi piú bassi che abbiamo trovato per questa rotta nelle date selezionate.

Perchè scegliere
Direct Ferries?

Offriamo 3325 rotte da 764 porti in tutto il mondo

Scelto da più di 2,5 milioni di clienti

Prenotiamo oltre 1,2 milioni di rotte l'anno

Confrontiamo ogni giorno oltre 1 milione di tariffe per garantirti le migliori offerte

A bordo nave

Kastelorizo - Stampalia Operatori navali

    • 1 itinerario settimanale 14 ore 30 min
    • Ricerca tariffa

Guida di Kastelorizo

Kastelorizo è un'isola greca situata nel sud est del Mar Mediterraneo. L'isola è a circa 2 km al largo della costa meridionale della Turchia, a 570 km a sud est di Atene, a metà strada tra Rodi e Antalya e a 280 km da Cipro, che si trova a sud-est. Kastelorizo è una piccola isola di circa 9 km2 ed è di forma triangolare. L'isola ha tre punti principali: Agios Stefanos a nord, Nifti a est e Pounenti nel sud-ovest. Il porto principale e unico della città si trova in una vasta baia tra i promontori di Agios Stefanos e Nifti. L'interno dell'isola è caratterizzata da alte montagne che vanno a strapiombo sul mare. L'agricoltura dell'isola è limitata alla coltivazione di olive, uva e fagioli. La città dell'isola è caratterizzata dalle sue case sottili con balconi in legno e le finestre dello stile anatolica. Sul lato est dell'ingresso al porto si trova i resti di un solo piano della ex Governate italiano, eretta nel 1926. Nelle vicinanze si trova l'ex moschea ottomana dell'isola che risale alla seconda metà del XVIII secolo. L'edificio è stato restaurato ed è ora un museo. I traghetti dal porto collegano l'isola di Rodi, Kos, Nisyros, Pireo, Kalymnos, Symi e Astypalea.


Guida di Stampalia

L'isola greca di Stampalia (Astypalea) si trova nell'Egeo Orientale, ed è una delle 12 isole che compongono l'arcipelago del Dodecaneso. Stampalia si trova nel punto in cui le isole del Dodecaneso incontrano le Cicladi, e vanta di una storia secolare, bianchi villaggi e spiagge assolate. Stampalia, la più occidentale del gruppo, è a sua volta suddivisa in Mesa Nisi (l'isola interna, parte occidentale) e Exo Nisi (l'isola esterna, parte orientale), divise tra loro da una sottile striscia di terra larga meno di 100m.

Chora è la città capoluogo dell'isola. Si tratta di uno dei centri più pittoreschi del Mar Egeo, arroccato su una roccia che si affaccia sul mare, formando due baie. Dalla città, i visitatori potranno vedere il castello di Chora e le cupole bianche delle chiese di Evangelístria e Agios Georgios, visibili al dì là delle mura. Le abitazioni di Chora, che circondano il castello, sono caratterizzate da pareti bianche, da porte e finestre blu e balconi in legno.

L'isola è collegata al porto del Pireo, alle altre isole del Dodecaneso, alle Cicladi ed a Creta.