Traghetti Kythnos Syra

La rotta Kythnos Syra collega le Cicladi con le Cicladi. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Hellenic Seaways. La corsa viene effettuata fino a 4 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 2 ore e 25 minuti.

La durata di navigazione della rotta Kythnos Syra e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Kythnos - Syra Operatori navali

Guida di Kythnos

Kythnos è un'isola greca delle Cicladi occidentali tra le isole di Kea e Serifos, ed è a circa 100 km dal porto del Pireo. L'isola è piuttosto piccola, con una superficie totale di circa 100 km2. Con una costa di circa 100 km. L'isola ha circa 70 spiagge, anche se molti di loro sono inaccessibili via terra. L'isola ha due villaggi principale, Messaria o Kythnos, conosciuta localmente come Chora, e il villaggio di Dryopis o Dryopida, noto anche come Chorio. Entrambi i villaggi sono notevoli per le loro strade tortuose e spesso a gradini che sono troppo stretti per il traffico veicolare. I villaggi sono molto pittoreschi e con diversi stili architettonici. Chora è conoscuiuta per i suoi tetti piatti, mentre sui tetti di Dryopida sono inclinate e piastrelle. Chora è anche noto per la sua grande Chiesa greco-ortodossa. Kythnos è raggiungibile in traghetto sia dal porto del Pireo o il porto di Lavrio. Il viaggio dal Pireo è di circa 3 ore con il traghetto convenzionale e circa un'ora con il traghetto ad alta velocità. Il viaggio per Kythnos dal porto di Lavrio dura circa 2 ore. Kythnos è anche collegata via mare con le isole di Serifos, Sifnos, Milos, Santorini, Sikinos, Folegandros e Kea.

Guida di Syra

Anche se l'isola greca di Syros fa parte del gruppo delle isole Cicladi, la sua architettura è più medievale. La capitale dell'isola di Syros, Ermoupolis, si caratterizza per i suoi eleganti palazzi veneziani, il pittoresco quartiere di Vaporia, le grandi chiese e gli imponenti edifici neoclassici, come il Palazzo Comunale e il Teatro Apollo nella piazza centrale. Le spiagge di Syros sono piacevoli e rilassante, con molte strutture turistiche e ricettive. L'isola era probabilmente abitata gia nel III millennio aC nelle regioni di Halandriani e Kastri. I risultati indicano che ci deve essere stato un laboratorio di metallo sull'isola, che aveva rapporti commerciali con l'Asia minore. Nel VI secolo aC, Syros è stata occupata dai Sami e molti abitanti di Samos si trasferirono sull'isola. A quel tempo, il medico e filosofo Pherecydis nacque a Syros e qualche anno dopo si recò a Samo ed è diventato il maestro di Pitagora.