Traghetti Lipsi Karpathos

La rotta Lipsi Karpathos collega il Dodecaneso con il Dodecaneso. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Blue Star Ferries. La corsa viene effettuata fino a 1 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 12 ore e 10 minuti.

La durata di navigazione della rotta Lipsi Karpathos e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Lipsi - Karpathos Operatori navali

Guida di Lipsi

Lipsi, nota anche come Leipsoi, è un'isola greca situata nella parte settentrionale del Dodecaneso, vicino all'isola di Patmos e Leros. L'isola si trova a sud dell'isola di Samos, e a nord dell'isola di Leros. L'isola è stata inizialmente abitata in epoca preistorica, ma gli insediamenti moderni sull'isola sono stati fondati nel 1669 da un cretese chiamato Ilias. L'isola di Lipsi è stata ufficialmente unita alla Grecia nel 1948 e si estende su una superficie di 16 Km2, ha una linea costiera di 35 km e conta 700 abitanti.

I luoghi da visitare sull'isola sono la splendida chiesa di Aghios Ioannis, Theologos, che si trova vicino alla piazza del Municipio e al Museo. Nella chiesa vi è l'icona della Panaghia del Mavri (Madonna Nera) risalente al 1500. C'è anche il Museo Ecclesiastico-Folklore, che include alcune reliquie ecclesiastiche e una piccola collezione archeologica. Panaghia di Haros, situato a solo 1,5 km dalla città di Lipsi, è l'unica icona in Grecia, dove la Vergine Maria è raffigurata con in braccio Gesù Crocifisso, al posto di Gesù Bambino. Il monastero, insieme con l'icona, risale al 1600.

Lipsi è ben servita con i traghetti vanno da Patmos e Leros e sulla rotta principale per i traghetti dal Pireo.

Guida di Karpathos

L'isola greca di Karpathos, la seconda più grande delle isole del Dodecaneso, è una delle più spettacolari della Grecia. Si trova sul lato meridionale del Mar Egeo, tra le isole di Rodi e Creta. Grazie alla sua posizione appartata e la distanza dalle altre isole greche, Karpathos ha iniziato a svilupparsi solo negli ultimi decenni. Infatti, la parte meridionale dell'isola si è sviluppata grazie al turismo, mentre la parte centrale e settentrionale dell'isola sono rimasti incontaminate e autentiche, con pittoreschi villaggi lontano dal turismo di massa. Karpathos è soprattutto famosa per le sue spiagge esotiche con la sabbia dorata e le acque cristalline. Le vacanze a Karpathos sono ideali per famiglie ed escursionisti, come i percorsi di trekking che attraversano l'isola e porta i visitatori di luoghi incredibili.

Traghetti da Karpathos partono dai porti di Pireo, Rodi, Heraklion, Milos, Anafi, Sitia, Santorini, Chalki e Kasos.