Lipsi - Karpathos è una delle rotte più richieste. Generalmente, le disponibilità si esauriscono velocemente nei periodi in cui c'è maggior richiesta.
Questi sono i prezzi piú bassi che abbiamo trovato per questa rotta nelle date selezionate.

Perchè scegliere
Direct Ferries?

Offriamo 3325 rotte da 764 porti in tutto il mondo

Scelto da più di 2,5 milioni di clienti

Prenotiamo oltre 1,2 milioni di rotte l'anno

Confrontiamo ogni giorno oltre 1 milione di tariffe per garantirti le migliori offerte

Lipsi - Karpathos Operatori navali

    • 1 itinerario settimanale 12 ore 10 min
    • Ricerca tariffa

Guida di Lipsi

Lipsi, nota anche come Leipsoi, è un'isola greca situata nella parte settentrionale del Dodecaneso, vicino all'isola di Patmos e Leros. L'isola si trova a sud dell'isola di Samos, e a nord dell'isola di Leros. L'isola è stata inizialmente abitata in epoca preistorica, ma gli insediamenti moderni sull'isola sono stati fondati nel 1669 da un cretese chiamato Ilias. L'isola di Lipsi è stata ufficialmente unita alla Grecia nel 1948 e si estende su una superficie di 16 Km2, ha una linea costiera di 35 km e conta 700 abitanti.

I luoghi da visitare sull'isola sono la splendida chiesa di Aghios Ioannis, Theologos, che si trova vicino alla piazza del Municipio e al Museo. Nella chiesa vi è l'icona della Panaghia del Mavri (Madonna Nera) risalente al 1500. C'è anche il Museo Ecclesiastico-Folklore, che include alcune reliquie ecclesiastiche e una piccola collezione archeologica. Panaghia di Haros, situato a solo 1,5 km dalla città di Lipsi, è l'unica icona in Grecia, dove la Vergine Maria è raffigurata con in braccio Gesù Crocifisso, al posto di Gesù Bambino. Il monastero, insieme con l'icona, risale al 1600.

Lipsi è ben servita con i traghetti vanno da Patmos e Leros e sulla rotta principale per i traghetti dal Pireo.


Guida di Karpathos

L'isola greca di Karpathos, la seconda più grande delle isole del Dodecaneso, è una delle più spettacolari della Grecia. Si trova sul lato meridionale del Mar Egeo, tra le isole di Rodi e Creta. Grazie alla sua posizione appartata e la distanza dalle altre isole greche, Karpathos ha iniziato a svilupparsi solo negli ultimi decenni. Infatti, la parte meridionale dell'isola si è sviluppata grazie al turismo, mentre la parte centrale e settentrionale dell'isola sono rimasti incontaminate e autentiche, con pittoreschi villaggi lontano dal turismo di massa. Karpathos è soprattutto famosa per le sue spiagge esotiche con la sabbia dorata e le acque cristalline. Le vacanze a Karpathos sono ideali per famiglie ed escursionisti, come i percorsi di trekking che attraversano l'isola e porta i visitatori di luoghi incredibili.

Traghetti da Karpathos partono dai porti di Pireo, Rodi, Heraklion, Milos, Anafi, Sitia, Santorini, Chalki e Kasos.