Lipsi - Patmos è una delle rotte più richieste. Generalmente, le disponibilità si esauriscono velocemente nei periodi in cui c'è maggior richiesta.
Questi sono i prezzi piú bassi che abbiamo trovato per questa rotta nelle date selezionate.

Perchè scegliere
Direct Ferries?

Traghetti da 3325 rotte e 764 porti in tutto il mondo

Scelto da più di 2,5 milioni di clienti

Proponiamo oltre 1,2 milioni di rotte l'anno

Confrontiamo ogni giorno oltre 1 milione di tariffe per garantirti le migliori offerte

A bordo nave

Lipsi - Patmos Operatori navali

    • 10 itinerari settimanali 20 min
    • Ricerca tariffa
    • 2 itinerari settimanali 30 min
    • Ricerca tariffa

Guida di Lipsi

Lipsi, nota anche come Leipsoi, è un'isola greca situata nella parte settentrionale del Dodecaneso, vicino all'isola di Patmos e Leros. L'isola si trova a sud dell'isola di Samos, e a nord dell'isola di Leros. L'isola è stata inizialmente abitata in epoca preistorica, ma gli insediamenti moderni sull'isola sono stati fondati nel 1669 da un cretese chiamato Ilias. L'isola di Lipsi è stata ufficialmente unita alla Grecia nel 1948 e si estende su una superficie di 16 Km2, ha una linea costiera di 35 km e conta 700 abitanti.

I luoghi da visitare sull'isola sono la splendida chiesa di Aghios Ioannis, Theologos, che si trova vicino alla piazza del Municipio e al Museo. Nella chiesa vi è l'icona della Panaghia del Mavri (Madonna Nera) risalente al 1500. C'è anche il Museo Ecclesiastico-Folklore, che include alcune reliquie ecclesiastiche e una piccola collezione archeologica. Panaghia di Haros, situato a solo 1,5 km dalla città di Lipsi, è l'unica icona in Grecia, dove la Vergine Maria è raffigurata con in braccio Gesù Crocifisso, al posto di Gesù Bambino. Il monastero, insieme con l'icona, risale al 1600.

Lipsi è ben servita con i traghetti vanno da Patmos e Leros e sulla rotta principale per i traghetti dal Pireo.


Guida di Patmos

L'isola greca di Patmos fa parte del gruppo di isole del Dodecaneso e si trova nel Mar Egeo, al largo della costa occidentale della Turchia. Non appena si arriva a Patmos diventa subito evidente che questa isola ha davvero qualcosa di speciale da offrire ai visitatori. La vivace città portuale a Patmos si chiama Skala e una serie di attrazioni turistiche si trovano al centro o nelle vicinanze alla città. A nord di Sakala, è situata Meloi Beach è completamente ombreggiata da alberi ed è molto carina. Il Monastero di San Giovanni, nel villaggio di Hora, è anche di interesse per molti visitatori e la Grotta dell'Apocalisse che si ritiene essere stata la grotta sacra dove San Ioannis udì la voce di Dio e scrisse l'Apocalisse. Nella grotta, i turisti possono ammirare la croce incisa da San Ioannis, così come le tre piccole crepe sulla roccia attraverso le quali uscì la voce di Dio.