Traghetto da Rodi per Lipsi

La rotta Rodi Lipsi collega il Dodecaneso con il Dodecaneso ed al momento è gestita da 2 compagnie di navigazione. L'operatore Blue Star Ferries offre collegamenti 1 volte a settimana con corse di una durata di circa 7 ore mentre Il servizio Dodekanisos Seaways viene offerto fino a 1 volte a settimana, con una durata di circa 4 ore 25 min.

Pertanto, il servizio offerto è di 2 corse settimana per la rotta Rodi Lipsi tra il Dodecaneso e il Dodecaneso. Confronta subito ed ottieni la migliore tariffa per il periodo in cui desideri viaggiare.

Rodi - Lipsi Operatori navali

  • Blue Star Ferries
    • 1 itinerario settimanale 7 ore
    • Ricerca tariffa
  • Dodekanisos Seaways
    • 1 itinerario settimanale 4 ore 25 min
    • Ricerca tariffa

Rodi Guida

Rodi è un'isola greca situata nel Mar Egeo orientale ed è la più grande delle isole del Dodecaneso. L'isola si trova a nord-est dell'isola di Creta e sud-est della capitale greca, Atene. Si trova inoltre a poca distanza dalla costa della Turchia. Al di fuori della città di Rodi, l'isola è costellata di piccoli villaggi e località balneari, tra i quali Faliraki, Lindos, Kremasti, Haraki, Pefkos, Archangelos, Afantou, Koskinou, Embona (Attavyros), Paradisi, e Trianta (Ialysos).

Arrivando qui si entra in una delle più interessanti città medievali d'Europa attraverso la Porta della Libertà, appare subito evidente che il centro storico di Rodi è un mosaico di culture e civiltà diverse. Raramente un visitatore ha la possibilità di passeggiare all'interno delle mura medievali ed esplorare ventiquattro secoli di storia. Gli affascinanti edifici simili a fortezze medievali, i bastioni, mura, porte, vicoli stretti, minareti, vecchie case, fontane, piazze tranquille e trafficate riportano indietro nel tempo.
Rodi è collegata da traghetti e da aliscafi con servizi giornalieri per il Pireo. Durante i mesi estivi di Rodi è anche collegata con il resto delle isole del Dodecaneso, insieme a Creta e Cicladi.

Lipsi Guida

Lipsi è situata nella parte nord del gruppo di isole del Dodecaneso. L'isola si trova tra l'isola di Patmos e l'isola di Leros ed è stata inizialmente abitata in età preistorica. L'insediamento moderno è stato fondato nel 1669 da un cretese chiamato Ilias. L'isola di Lipsi è stata ufficialmente unita con la Grecia nel 1948 e si estende su una superficie di 16 kmq., Con una linea costiera di circa 35 km. Tra le attrazioni dell'isola che meritano una visita sono la chiesa di Aghios Ioannis, Theologos che si trova accanto al Municipio e il Museo. Nella chiesa i visitatori possono ammirare l'icona della Panaghia del Mavri (Madonna Nera) risalente a circa il 1500. C'è anche il Museo Folklore Ecclesiastico che include alcune reliquie ecclesiastiche e una piccola collezione archeologica, e, infine, la Panaghia di Haros, che si trova a 1.5 km da Lipsi. Questa è l'unica icona in Grecia, dove la Vergine Maria è raffigurata con Gesù crocifisso in braccio al posto di Gesù Bambino. Il monastero e l'icona risalgono al 1600.