Syra - Kavala è una delle rotte più richieste. Generalmente, le disponibilità si esauriscono velocemente nei periodi in cui c'è maggior richiesta.
Questi sono i prezzi piú bassi che abbiamo trovato per questa rotta nelle date selezionate.

Perchè scegliere
Direct Ferries?

Offriamo 3325 rotte da 764 porti in tutto il mondo

Scelto da più di 2,5 milioni di clienti

Prenotiamo oltre 1,2 milioni di rotte l'anno

Confrontiamo ogni giorno oltre 1 milione di tariffe per garantirti le migliori offerte

Per maggiori informazioni visita la nostra pagina web Traghetti dalle Cicladi per la Grecia.

Syra - Kavala Operatori navali

    • 2 itinerari settimanali 19 ore
    • Ricerca tariffa

Guida di Syra

Syros è un'isola greca delle isole Cicladi nel Mar Egeo. L'isola si trova a circa 145 km a sud est di Atene. Nel VI secolo AC, Syros fu occupata dai Sami e molti abitanti di Samos si trasferirono sull'isola. A quel tempo, il medico e filosofo importante Pherecydis, nato a Syros, qualche anno dopo si recò a Samo ed è diventato il maestro di Pitagora.

Syros è non solo un'altra bella isola, ma un'isola con una cultura viva e una forte passione per le arti. I visitatori non dovrebbero, quindi, trascurare la visita dei musei e gallerie dell'isola, ma dovrebbero anche prendere il tempo per passeggiare in giro per le strade pittoresche nei tradizionali villaggi, ed esplorare le splendide spiagge e grotte impressionanti.

Syros è collegata al Pireo da traghetti convenzionali e ad alta velocità con Rafina. La traversata dal Pireo richiede circa 4 ore di traghetto convenzionale e 2 ore e 30 minuti con il traghetto ad alta velocità. Da Rafina la traversata dura circa 1 ora e 30 minuti. Syros è anche collegata con tutte le isole delle Cicladi e anche Creta, le isole del Dodecaneso, Salonicco e Skiathos.


Guida di Kavala

Kavala è costruito sulle pendici del Monte Symvolo ed è una delle più pittoresche città della Grecia. Secondo i reperti archeologici, la storia della città risale ai tempi preistorici. Inizialmente il centro della città è stata limitata al distretto di Panayia, che è stata ininterrottamente abitata fin dal VII secolo AC. Dopo 2500 anni, però, agli inizi del XVII secolo, Kavala ha ampliatole sue frontiere fino al 1870. E' stato solo dopo il 1928 che la città che può essere visto oggi è stata plasmata. La sua importanza strategica ed economica nel corso dei secoli è da attribuirsi alla posizione della Via Egnatia, che attraversava la città, collegandola da Oriente e Occidente, al suo porto e alla fortificazione naturale della penisola, su cui è stata costruita la città vecchia. Kavala vanta un carattere unico che riflette il suo recente passato, con i palazzi neoclassici e grandi magazzini di tabacco che evocano il ricordo di un passato lontano, quando una ricca borghesia dominava la città. Kavala in passato veniva chaimata la "Mecca del tabacco", in quanto migliaia di lavoratori si guadagnavano da vivere con il tabacco.

Dal porto ci sono traghetti per Agiostrati, Limnos, Lavrio, Kirikos, Chios, Karlovassi, Psara, Vathi e Mitilene.