COVID-19 Informazioni Clicca qui per visitare la nostra pagina dedicata per ricevere ulteriori informazioni sulla situazione di COVID-19, compresi i voucher, le cancellazioni, i rimborsi e le modifiche di navigazione.

Amalfi - Seiano è una delle rotte più richieste. Generalmente, le disponibilità si esauriscono velocemente nei periodi in cui c'è maggior richiesta.
Questi sono i prezzi piú bassi che abbiamo trovato per questa rotta nelle date selezionate.

Perchè scegliere
Direct Ferries?

Offriamo 3325 rotte da 764 porti in tutto il mondo

Scelto da più di 2,5 milioni di clienti

Prenotiamo oltre 1,2 milioni di rotte l'anno

Confrontiamo ogni giorno oltre 1 milione di tariffe per garantirti le migliori offerte

Amalfi - Seiano Operatori navali

    • 7 itinerari settimanali 50 min
    • Ricerca tariffa
    • 8 itinerari settimanali 1 ora 15 min
    • Ricerca tariffa

Traghetti Amalfi Seiano

La rotta Amalfi Seiano collega l'Italia con l'Italia ed al momento è gestita da 2 compagnie di navigazione. L'operatore NLG offre collegamenti 7 volte a settimana con corse di una durata di circa 50 minuti mentre Il servizio Alilauro viene offerto fino a 8 volte a settimana, con una durata di circa 1 ora e 15 minuti.

Pertanto, il servizio offerto è di 15 corse settimana per la rotta Amalfi Seiano tra l'Italia e l'Italia. Confronta subito ed ottieni la migliore tariffa per il periodo in cui desideri viaggiare.

Guida di Amalfi

Amalfi è un comune in provincia di Salerno, nella regione Campania, nul Golfo di Salerno. Si trova alla foce di un profondo burrone, ai piedi del Monte Cerreto (1315 m), circondato da scogliere e paesaggi costieri. Amalfi è la città principale della costa chiamata Costiera Amalfitana ed è oggi un importante centro turistico insieme ad altre città della stessa costa, come Positano, Ravello e altre. Amalfi è un designato patrimonio mondiale dell'UNESCO.
Nella parte superiore di una scala, la Cattedrale di S. Andrea si affaccia sulla Piazza Duomo, nel cuore di Amalfi. La cattedrale risale al XI secolo e il suo interno è decorato in stile tardo barocco, con una navata centrale e due navate divise da 20 colonne. La facciata della cattedrale è in stile bizantino ed è ornato con vari dipinti di santi, tra cui un grande affresco di Sant'Andrea.
La Costiera Amalfitana è famosa per la sua produzione di limoncello e la zona è nota per la coltivazione di limoni. I limoni coltivati nella regione sono in genere lunghi almeno il doppio di altri limoni, con buccia spessa e rugosa e una polpa dolce e succosa, senza molti semi. E 'comune vedere i limoni che crescono nei giardini terrazzati lungo tutta la costiera amalfitana tra febbraio e ottobre