Traghetti Bastia Portoferraio

La rotta Bastia Portoferraio collega la Corsica con l'Elba. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Corsica Sardinia Ferries. La corsa viene effettuata fino a 2 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 1 ora e 30 minuti.

La durata di navigazione della rotta Bastia Portoferraio e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Bastia - Portoferraio Operatori navali

  • Corsica Sardinia Ferries
    • 2 itinerari settimanali 1 ora 30 min
    • Ricerca tariffa

Tariffe medie Bastia Portoferraio

Le tariffe visualizzate rappresentano il prezzo medio, di sola andata, pagato dai nostri clienti. La prenotazione più comune sulla rotta Bastia Portoferraio è con un auto e 2 passeggeri.

Bastia Guida

Bastia è una città nel dipartimento dell'Alta Corsica Francia situato nel nord-est della Corsica. La città ha anche il principale porto dell'isola ed è anche la principale città commerciale. La città dispone di tre porti: il porto vecchio ("Vieux Port") si trova in una baia stretta e viene utilizzato principalmente da pesca e da diporto. Situato un pò a nord c’è il porto commerciale a nord del porto dei traghetti si trova il porto turistico di Toga, che viene utilizzato da diporto come barche a vela e yacht.
Da vedere a Bastia sono il Museo della Corsica, l'ex palazzo dei governatori genovesi, che oggi ospita un museo etnografico della Corsica e la Fortezza con il suo mastio e la sua torre campanaria del XVI secolo che offre una splendida vista sul porto vecchio, Terra Vecchia, la montagna e la costa.
Il porto di Bastia collega Bastia con la Francia (Marsiglia, Nizza e Tolone) e l’ Italia (Genova, La Spezzia, Livorno, Piombino, Savona, Portoferraio).

Portoferraio Guida

Portoferraio è il comune più popolato dell’isola d’Elba (11973 abitanti), il secondo più grande per estensione territoriale, e fa parte della provincia di Livorno. Si tratta anche del porto più importante dell’isola; il secondo è quello di Cavo, che si trova a circa 25 Km di distanza dal primo. Portoferraio rappresenta inoltre un importante risorsa turistica del territorio italiano, grazie a mare e spiagge di rara bellezza, e alla presenza di un centro storico ancora intatto, che testimonia parte della storia di questo pezzo d’Italia.

Il porto, chiamato darsena medicea, ha una struttura a ferro di cavallo, ed è costituito da tre pontili. Oltre ad essere considerato una piccola opera d’arte, per via della sua bellezza e della sua testimonianza storica, è perfettamente attrezzato, fornito di connessione wi-fi e dotato di servizi di auto-moto noleggio.

Il traffico marittimo è particolarmente elevato, soprattutto nel periodo estivo, ed è gestito da svariate compagnie di navigazione. I traghetti collegano Portoferraio con la Corsica e con il resto della Toscana. C’è inoltre un collegamento con Cavo, raggiungibile in appena 15 minuti di navigazione.