COVID-19 Informazioni Clicca qui per visitare la nostra pagina dedicata per ricevere ulteriori informazioni sulla situazione di COVID-19, compresi i voucher, le cancellazioni, i rimborsi e le modifiche di navigazione.

Ithaka - Killini è una delle rotte più richieste. Generalmente, le disponibilità si esauriscono velocemente nei periodi in cui c'è maggior richiesta.
Questi sono i prezzi piú bassi che abbiamo trovato per questa rotta nelle date selezionate.

Perchè scegliere
Direct Ferries?

Offriamo 3325 rotte da 764 porti in tutto il mondo

Scelto da più di 2,5 milioni di clienti

Prenotiamo oltre 1,2 milioni di rotte l'anno

Confrontiamo ogni giorno oltre 1 milione di tariffe per garantirti le migliori offerte

Per maggiori informazioni visita la nostra pagina web Traghetti dalle Isole Ionie per la Grecia.

Ithaka - Killini Operatori navali

    • 7 itinerari settimanali 2 ore 25 min
    • Ricerca tariffa

Traghetti Ithaka Killini

La rotta Ithaka Killini collega le Isole Ionie con la Grecia. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Kefalonian Lines. La corsa viene effettuata fino a 7 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 2 ore e 25 minuti.

La durata di navigazione della rotta Ithaka Killini e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Guida di Ithaka

L'isola di Itaca fà parte del gruppo delle Ionie e si trova a ridosso tra la Grecia e Cefalonia.

Itaca copre una superficie di circa 120Km quadrati ed ha una popolazione di circa 3000, anche se il numero aumenta durante la stagione estiva.

L'isola è rimasta relativamente incontaminata dal mondo moderno ed è caratterizzata da acque blue, verdi vallate e montagne.

Grazie alle sue spiagge, la cucina locale ed i divertimenti Itaca costituisce la destinazione perfetta per tutti.


Guida di Killini

La città greca di Kyllini si trova sulla più occidentale delle penisola del Peloponneso. E' probabilmente più conosciuta per il suo porto, molto attivo. La città ha un castello medievale sorto a proteggere una fitta pineta che si affaccia sulla città. Dall'altra parte c'è invace la costa di sabbia bianca che si estende per 11 chilometri fino al Mar Ionio. Dal castello, che sorge nel punto più alto, partono tutte le strade che portano al centro di Kyllini, dove c'è una piazza fiancheggiata da taverne e negozi.

La città ha un certo numero di resti romani e greci, ma la fortezza Crusader di Chlemoutsi è il più popolare e forse il più significativo. Oltre ad ofrire una vista sul mare e sulla valle degna di un re, questo pezzo quadrato di granito ha una storia variegata- a sua volta, è stata abitata da tribù germaniche, i turchi e veneziani. Tutti hanno plasmato il suo aspetto, e resti di porte chiuse, torri rotonde, cortili, cisterne, una cappella e una moschea sono tutti parte del suo aspetto.