COVID-19 Informazioni Clicca qui per visitare la nostra pagina dedicata per ricevere ulteriori informazioni sulla situazione di COVID-19, compresi i voucher, le cancellazioni, i rimborsi e le modifiche di navigazione.

Kastelorizo - Fournoi è una delle rotte più richieste. Generalmente, le disponibilità si esauriscono velocemente nei periodi in cui c'è maggior richiesta.
Questi sono i prezzi piú bassi che abbiamo trovato per questa rotta nelle date selezionate.

Perchè scegliere
Direct Ferries?

Offriamo 3325 rotte da 764 porti in tutto il mondo

Scelto da più di 2,5 milioni di clienti

Prenotiamo oltre 1,2 milioni di rotte l'anno

Confrontiamo ogni giorno oltre 1 milione di tariffe per garantirti le migliori offerte

Per maggiori informazioni visita la nostra pagina web Traghetti dal Dodecaneso per le Isole Egee.

Kastelorizo - Fournoi Operatori navali

    • 1 itinerario settimanale 14 ore 55 min
    • Ricerca tariffa

Traghetti Kastelorizo Fournoi

La rotta Kastelorizo Fournoi collega il Dodecaneso con le Isole Egee. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Hellenic Seaways. La corsa viene effettuata fino a 1 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 14 ore e 55 minuti.

La durata di navigazione della rotta Kastelorizo Fournoi e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Guida di Kastelorizo

Kastelorizo è un'isola greca situata nel sud est del Mar Mediterraneo. L'isola è a circa 2 km al largo della costa meridionale della Turchia, a 570 km a sud est di Atene, a metà strada tra Rodi e Antalya e a 280 km da Cipro, che si trova a sud-est. Kastelorizo è una piccola isola di circa 9 km2 ed è di forma triangolare. L'isola ha tre punti principali: Agios Stefanos a nord, Nifti a est e Pounenti nel sud-ovest. Il porto principale e unico della città si trova in una vasta baia tra i promontori di Agios Stefanos e Nifti. L'interno dell'isola è caratterizzata da alte montagne che vanno a strapiombo sul mare. L'agricoltura dell'isola è limitata alla coltivazione di olive, uva e fagioli. La città dell'isola è caratterizzata dalle sue case sottili con balconi in legno e le finestre dello stile anatolica. Sul lato est dell'ingresso al porto si trova i resti di un solo piano della ex Governate italiano, eretta nel 1926. Nelle vicinanze si trova l'ex moschea ottomana dell'isola che risale alla seconda metà del XVIII secolo. L'edificio è stato restaurato ed è ora un museo. I traghetti dal porto collegano l'isola di Rodi, Kos, Nisyros, Pireo, Kalymnos, Symi e Astypalea.


Guida di Fournoi

L'isola greca di Fournoi è un arcipelago di piccole isole situate nel Mare del Nord Egeo. L'isola si trova tra le isole di Ikaria, Samos e Patmos. L'isola ha una storia lunga e interessante. Ci sono antichi reperti sparsi in tutta l'isola che risalgono agli Ioni, del periodo classico ed ellenistico. Questi includono il muro ciclopico, con tracce di un acropoli sulla collina di Ai Giorgis, le rovine dell'antico tempio di Kamari, i resti di case sul fondo del mare, il santuario di Poseidone a Agia Triada a Chryssomilia e l'antica cava di Petrokopio. A causa delle centinaia di piccole insenature e spiagge nascoste è stata la base ideale per i pirati nel Medioevo, infatti Fournoi una volta era chiamata "Isola Corseoi", isola dei Corsari. Campos, villaggio principale dell'isola, offre ai visitatori una serie di taverne, pasticcerie, negozi che vendono prodotti tipici, un laboratorio di imbottigliamento di bibite (l'aranciata locale è la bevanda preferito sull'isola) e panetterie (Fournoi in greco).