Traghetti La Valletta Salerno

La rotta La Valletta Salerno collega Malta con l'Italia. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Grimaldi Lines. La corsa viene effettuata fino a 1 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 31 ore.

La durata di navigazione della rotta La Valletta Salerno e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

La Valletta - Salerno Operatori navali

Tariffe medie La Valletta Salerno

Le tariffe visualizzate rappresentano il prezzo medio, di sola andata, pagato dai nostri clienti. La prenotazione più comune sulla rotta La Valletta Salerno è con un auto e 2 passeggeri.

Guida di La Valletta

La Valletta è la capitale di Malta e si trova nella parte centro-orientale dell'isola. Valletta ha due porti naturali, Marsamxett e Grand Harbour. Il Grand Harbour è il porto principale di Malta, con i pontili che nella vicina Marsa. Valletta ha molti edifici risalenti al XVI secolo, costruita durante la dominazione dell'Ordine di San Giovanni di Gerusalemme, noto anche come i Cavalieri Ospitalieri. La città è in gran parte in stile barocco, con elementi di manierista, architettura neo-classica e moderna in aree selezionate, anche se la seconda guerra mondiale ha lasciato grandi cicatrici sulla città; in particolare la demolizione di The Royal Opera House. La città di La Valletta è stata ufficialmente riconosciuta come Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO nel 1980. La città funge da principale centro culturale dell'isola e la sua collezione unica di chiese, palazzi e musei attirano visitatori da tutto il mondo ed è stata insignita come capitale europea della cultura per il 2018.

Servizi di traghetto partono da Vallettta per Catania e Pozzallo.

Guida di Salerno

La città di Salerno si trova a poco più di 50 km da Napoli e si offre come porto alternativo a quello del territorio napoletano. Nel porto di Salerno arrivano traghetti da Palermo, Messina, Tunisi, Positano, Amalfi e Capri. La città si trova proprio a ridosso della costiera amalfitana ed è una delle porte d’accesso al territorio delimitato dal golfo di Napoli e alle sue isole. All’uscita della zona portuale si trova la stazione dei treni, un ampio parcheggio e diversi hotel. Un giro turistico di Salerno dovrebbe sicuramente includere una visita al Duomo, una passeggiata per le vie del centro storico e una sul lungomare, un tempo considerato uno dei più belli d’Italia.