Leros - Fournoi è una delle rotte più richieste. Generalmente, le disponibilità si esauriscono velocemente nei periodi in cui c'è maggior richiesta.
Questi sono i prezzi piú bassi che abbiamo trovato per questa rotta nelle date selezionate.

Perchè scegliere
Direct Ferries?

Offriamo 3325 rotte da 764 porti in tutto il mondo

Scelto da più di 2,5 milioni di clienti

Prenotiamo oltre 1,2 milioni di rotte l'anno

Confrontiamo ogni giorno oltre 1 milione di tariffe per garantirti le migliori offerte

Per maggiori informazioni visita la nostra pagina web Traghetti dal Dodecaneso per le Isole Egee.

Leros - Fournoi Operatori navali

    • 2 itinerari settimanali 2 ore 15 min
    • Ricerca tariffa

Guida di Leros

Leros è un'isola greca che fa parte del gruppo di isole del Dodecaneso nel Mare Egeo e si trova a circa 200 km dal porto del Pireo. Leros è vicino alle isole di Patmos, Lipsi, Kalymnos, Agia Kyriaki e Farmakos. E' un'isola piuttosto piccola isola, misura 74 kmq ed ha una popolazione di poco meno di 8.000 residenti,che raddoppia durante l'estate per ospitare i turisti in visita. I luoghi più popolari e le spiagge da visitare sono Partheni e Blefouti nel nord, Gourna, Kokali e Ayia Isidoro sul lato ovest dell 'isola e la grande baia di Alinda, nella parte centro-orientale dell'isola, in cui si trovano le spiaggie di Panagias e Crithoni. A sud est si trova il grazioso porto di Agia Marina, che è di dieci minuti a piedi da Platanos, il cuore dell'isola. Il tempo di viaggio dal Pireo per l'isola è di circa 11 ore. Leros ha anche collegamenti giornalieri in traghetto convenzionale e aliscafo per la maggior parte delle isole greche del Dodecaneso, come Patmos, Lipsi, Samos, Kos, Rodi, Symi e Nisyros. Ci sono anche il collegamento settimanale per alcune delle isole delle Cicladi come Syros e Amorgos.


Guida di Fournoi

L'isola greca di Fournoi è un arcipelago di piccole isole situate nel Mare del Nord Egeo. L'isola si trova tra le isole di Ikaria, Samos e Patmos. L'isola ha una storia lunga e interessante. Ci sono antichi reperti sparsi in tutta l'isola che risalgono agli Ioni, del periodo classico ed ellenistico. Questi includono il muro ciclopico, con tracce di un acropoli sulla collina di Ai Giorgis, le rovine dell'antico tempio di Kamari, i resti di case sul fondo del mare, il santuario di Poseidone a Agia Triada a Chryssomilia e l'antica cava di Petrokopio. A causa delle centinaia di piccole insenature e spiagge nascoste è stata la base ideale per i pirati nel Medioevo, infatti Fournoi una volta era chiamata "Isola Corseoi", isola dei Corsari. Campos, villaggio principale dell'isola, offre ai visitatori una serie di taverne, pasticcerie, negozi che vendono prodotti tipici, un laboratorio di imbottigliamento di bibite (l'aranciata locale è la bevanda preferito sull'isola) e panetterie (Fournoi in greco).