Traghetti Salerno Catania

La rotta Salerno Catania collega l'Italia con la Sicilia. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Grimaldi Lines. La corsa viene effettuata fino a 6 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 13 ore.

La durata di navigazione della rotta Salerno Catania e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Salerno - Catania Operatori navali

  • Grimaldi Lines
    • 6 itinerari settimanali 13 ore
    • Ricerca tariffa

Tariffe medie Salerno Catania

Le tariffe visualizzate rappresentano il prezzo medio, di sola andata, pagato dai nostri clienti. La prenotazione più comune sulla rotta Salerno Catania è con un auto e 2 passeggeri.

Guida di Salerno

Il porto di Salerno si offre come scalo alternativo a quello di Napoli, da cui dista poco più di 50 km. Dallo scalo salernitano partono traghetti che viaggiano in direzione di Palermo, Messina, Tunisi, Positano, Amalfi e Capri. Il porto si trova in prossimità della strada statale ss18 e delle autostrade A3 e A45 ed è vicino ad un ampio parcheggio, alla stazione dei treni e a diversi hotel. Salerno è situata proprio a ridosso della costiera Amalfitana, una delle zone più turistiche d’Italia, e offre un centro città molto apprezzato dai turisti: c’è un’ampia zona pedonale con architetture medievali e un lungomare una volta considerato uno dei migliori d’Italia. Meritano inoltre una visita il Duomo e il giardino di Minerva.

Guida di Catania

Catania è una delle porte d’accesso al traffico marittimo proveniente dalla Campania. Per la maggior parte dell’anno, con frequenza giornaliera, ci sono traghetti che viaggiano dal porto di Napoli a quello di Catania. Catania è anche una delle due città Italiane ad avere connessioni navali con Malta (la Valletta). Il porto di Catania è vicino al centro città, alla stazione dei treni (circa un kilometro di distanza), e alla strada statale ss114, che porta al di fuori della città. Un giro turistico di Catania non dovrebbe mancare di passare da via Etnea, l’arteria principale della città, piazza del Duomo con la statua dell’elefante (simbolo di Catania), la Cattedrale e il Teatro Bellini.