COVID-19 Informazioni Clicca qui per visitare la nostra pagina dedicata per ricevere ulteriori informazioni sulla situazione di COVID-19, compresi i voucher, le cancellazioni, i rimborsi e le modifiche di navigazione.

Tinos - Iraklio è una delle rotte più richieste. Generalmente, le disponibilità si esauriscono velocemente nei periodi in cui c'è maggior richiesta.
Questi sono i prezzi piú bassi che abbiamo trovato per questa rotta nelle date selezionate.

Perchè scegliere
Direct Ferries?

Offriamo 3325 rotte da 764 porti in tutto il mondo

Scelto da più di 2,5 milioni di clienti

Prenotiamo oltre 1,2 milioni di rotte l'anno

Confrontiamo ogni giorno oltre 1 milione di tariffe per garantirti le migliori offerte

Per maggiori informazioni visita la nostra pagina web Traghetti dalle Cicladi per Creta.

Tinos - Iraklio Operatori navali

    • 7 itinerari settimanali 9 ore
    • Ricerca tariffa

Traghetti Tinos Iraklio

La rotta Tinos Iraklio collega le Cicladi con Creta. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Golden Star Ferries. La corsa viene effettuata fino a 7 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 9 ore.

La durata di navigazione della rotta Tinos Iraklio e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Guida di Tinos

Tinos è un'isola greca nel Mar Egeo e fa parte del gruppo delle isole Cicladi. Le sue isole vicine sono Andros, Delos e Mykonos. Nei tempi antichi l'isola era conosciuta come Opiussa e Hydroessa. La Chiesa della Vergine Maria o Evangelistria Chiesa Hora è la più famosa tra le chiese pdella Grecia. E 'stata costruia o tra il 1823 e il 1831 nel luogo in cui è stata trovata l'immagine ortodossa della Vergine Maria, dopo una visione della monaca Pelagia (che in seguito è stata santificata). L'ampio tempio è di architettura tradizionale con molti archi ed è costituito da un edificio a due piani e da molti edifici più piccoli nel suo cortile, che contengono oggetti artistici, oggetti ecclesiastici e altri oggetti storici preziosi. Un altro luogo da visitare è il Monastero della Madonna degli Angeli a KECHROVOUNI che è stato costruito dopo che tre sorelle ebbero la stessa visione: una donna, Vergine Maria, ha detto loro di costruire un monastero in un punto specifico in KECHROVOUNI, dove vi era una luce strana. Tinos è collegata al Pireo e Rafina e anche alle isole di Andros, Syros e Mykonos, e aquasi tutte le isoleCicladi.


Guida di Iraklio

Heraklion è la città più grande dell'isola greca di Creta ed è uno dei maggiori centri urbani della Grecia. Lo sviluppo della città iniziò nel 9 ° secolo dC sotto il dominio arabo, e continuò piu tardi con il dominio veneziano e ottomano; i suoi conquistatori inizialmente diedero il nome Khandaq o Handak che è stato cambiato a Candia. Durante i Giochi Olimpici del 2004, la città di Heraklion ha fornito una delle sedi per il torneo di calcio. Tra le attrazioni più popolari di Candia sono le mura di fortificazione che delimitano la "città vecchia". Le prime fortificazioni furono costruite dagli Arabi e successivamente sono state rafforzate dai Veneziani nel 15 ° secolo.C'erano 7 bastioni, ma solo quello Martinengoesiste ancora oggi dove i visitatori troveranno la tomba del famoso scrittore N. Kazantzakis, che domina la città. Nel vecchio porto (veneziano), vicino al porto moderno, i turisti potranno visitare la Koule una fortezza del 16 ° secolo. Heraklion ha un' importante porto con collegamenti per Santorini, Ios, Paros, Mykonos e Rodi. Ci sono anche diversi traghetti giornalieri per il Pireo, il porto di Atene sulla Grecia continentale.