Iraklio - Chalki è una delle rotte più richieste. Generalmente, le disponibilità si esauriscono velocemente nei periodi in cui c'è maggior richiesta.
Questi sono i prezzi piú bassi che abbiamo trovato per questa rotta nelle date selezionate.

Perchè scegliere
Direct Ferries?

Offriamo 3325 rotte da 764 porti in tutto il mondo

Scelto da più di 2,5 milioni di clienti

Prenotiamo oltre 1,2 milioni di rotte l'anno

Confrontiamo ogni giorno oltre 1 milione di tariffe per garantirti le migliori offerte

Per maggiori informazioni visita la nostra pagina web Traghetti da Creta per il Dodecaneso.

A bordo nave

Iraklio - Chalki Operatori navali

    • 2 itinerari settimanali 12 ore 1 min
    • Ricerca tariffa

Guida di Iraklio

Heraklion è la città più grande e la capitale dell'isola greca di Creta ed è una delle più grandi città della Grecia. Knossos è il più importante sito archeologico dell'isola, e si trova a circa 5 km a sud est della città. E 'stato il palazzo del re Minosse e secondo la mitologia, patria del Minotauro. Il palazzo fu costruito intorno al 1900 aC, sui resti di un insediamento neolitico.

L'enorme Museo Archeologico, ricavato da una vecchia centrale elettrica, in un angolo della centralissima Piazza Eleftherias, raccoglie molti dei reperti di Cnosso, Archanes, Festo, Zakros e molti altri siti archeologici a Creta. Il museo ripercorre un periodo storico che inizia diverse migliaia di anni fa arrivando fino ai nostri giorni. Mette in mostra opera importanti come il disco di Festo, sculture classiche greche e romane, affreschi, gioielli e ceramiche.

Heraklion è un importante porto per trasporto di merci e passeggeri. I viaggiatori possono prendere i traghetti e le barche da Heraklion per arrivare a Santorini, Ios, Paros, Mykonos e Rodi. Ci sono anche diversi traghetti giornalieri per il Pireo, il porto di Atene sulla Grecia continentale.


Guida di Chalki

L'isola greca di Chalki si trova nel Mar Egeo e fa parte del gruppo di isole del Dodecaneso. L'isola si trova a circa 6 km ad ovest dell'isola di Rodi ed è la più piccola isola abitata nel Dodecaneso. Il suo nome deriva dal rame [Chalkos in greco] miniere quel momento in vigore sull'isola. Dal 1983, è stato nominato come il 'isola di pace e amicizia' tra i giovani del mondo. L'isola fiorì alla fine del XIX secolo, quando Chalkites, gli abitanti dell'isola, si è sviluppato nella navigazione e nel settore redditizio della spugna. Chalki seguito il corso storico di Rodi ed è stata ufficialmente unita alla Grecia nel 1948. L'isola si estende su una superficie di 28 km2 ed ha una linea costiera di 34 chilometri.

L'isola è raggiungibile in traghetto dal Pireo, Rodi e le altre isole del Dodecaneso.