COVID-19 Informazioni Clicca qui per visitare la nostra pagina dedicata per ricevere ulteriori informazioni sulla situazione di COVID-19, compresi i voucher, le cancellazioni, i rimborsi e le modifiche di navigazione.

Katapola - Iraklia è una delle rotte più richieste. Generalmente, le disponibilità si esauriscono velocemente nei periodi in cui c'è maggior richiesta.
Questi sono i prezzi piú bassi che abbiamo trovato per questa rotta nelle date selezionate.

Perchè scegliere
Direct Ferries?

Offriamo 3325 rotte da 764 porti in tutto il mondo

Scelto da più di 2,5 milioni di clienti

Prenotiamo oltre 1,2 milioni di rotte l'anno

Confrontiamo ogni giorno oltre 1 milione di tariffe per garantirti le migliori offerte

A bordo nave

Katapola - Iraklia Operatori navali

    • 1 itinerario settimanale 1 ora 45 min
    • Ricerca tariffa
    • 1 itinerario settimanale 1 ora 15 min
    • Ricerca tariffa

Traghetti Katapola Iraklia

La rotta Katapola Iraklia collega le Cicladi con le Cicladi ed al momento è gestita da 2 compagnie di navigazione. L'operatore Blue Star Ferries offre collegamenti 1 volte a settimana con corse di una durata di circa 1 ora e 45 minuti mentre Il servizio SeaJets viene offerto fino a 1 volte a settimana, con una durata di circa 1 ora e 15 minuti.

Pertanto, il servizio offerto è di 2 corse settimana per la rotta Katapola Iraklia tra le Cicladi e le Cicladi. Confronta subito ed ottieni la migliore tariffa per il periodo in cui desideri viaggiare.

Guida di Katapola

Katapola è il porto principale dell'isola di Amorgos - la più orietale delle isole del gruppo greco delle Cicladi e l'isola più vicina al gruppo del Dodecaneso.


Guida di Iraklia

Iraklia è una piccola isola greca con circa 100 abitanti e si trovano al margine occidentale del gruppo di isole piccole Cicladi orientali. Fitta vegetazione, sorgenti naturali, dolci colline, acque cristalline (con relitti in fondo al mare), baie pittoresche e grotte sono le caratteristiche di questo paradiso incontaminato nelle Cicladi. La costa dell'isola ospita la foca monaca e la tartaruga marina Caretta Caretta. Ci sono due villaggi dell'isola, Ayios Georgios (vicino al porto) e Panayia.

La storia dell'isola è in gran parte sconosciuta, probabilmente perché l'isola è così piccola. Non è stata turbata dai pirati. Iraklia era probabilmente un insediamento minoico nel II secolo aC, in quanto vi è una città omonima a Creta. Sotto il dominio veneziano e ottomano, l'isola ha pagato le tasse, ma sembra che era l'unico obbligo delle abitanti avevano.

Il porto dell'isola si chiama Agios Georgios e i traghetti collegano con il Pireo, con un tempo di percorrenza tra 8 a 10 ore, a seconda di itinerario. L'isola è collegata anche con il traghetto per le altre isole delle Cicladi e per Naxos e Amorgos.