Lipari - Alicudi è una delle rotte più richieste. Generalmente, le disponibilità si esauriscono velocemente nei periodi in cui c'è maggior richiesta.
Questi sono i prezzi piú bassi che abbiamo trovato per questa rotta nelle date selezionate.

Perchè scegliere
Direct Ferries?

Offriamo 3325 rotte da 764 porti in tutto il mondo

Scelto da più di 2,5 milioni di clienti

Prenotiamo oltre 1,2 milioni di rotte l'anno

Confrontiamo ogni giorno oltre 1 milione di tariffe per garantirti le migliori offerte

Lipari - Alicudi Operatori navali

    • 4 itinerari giornalieri 1 ora
    • Ricerca tariffa

Guida di Lipari

Lipari è la più grande delle Isole Eolie nel Mar Tirreno situata al largo della costa settentrionale della Sicilia. E' situata tra il Vesuvio e l'Etna e dista 30 km dalla Sicilia. L'isola è poco meno di 40 chilometri quadrati in termini di dimensioni e, oltre la sua città principale, chiamata anche Lipari, l'isola ha altri 4 villaggi principali: Pianoconte, Quattropani, Acquacalda e Canneto. Lipari è un posto molto piacevole, con belle strade e vicoli, perfetta per passeggiare. Ci sono alcuni eleganti case storiche e un sacco di più umili abitazioni, con balconi adornati con fiori, biancheria stesa, cipolle e peperoni. La città ha un'atmosfera molto allegra e la gente del posto è molto cordiale e accogliente. Ci sono un sacco di negozi che vendono souvenir e prodotti locali di alta qualità e bevande. Esplorando le strade dell'isola ci si imbatte in antiche tracce storiche come le tombe greche si trovano a cielo aperto in un parco (di solito chiusa ma visibile attraverso le recinzioni). Ma la cosa più impressionante di Lipari è il castello.

Lipari è il punto migliore per visitare le Isole Eolie. Tutti i collegamenti marittimi veloci dalla Sicilia si fermano qui e ci sono un sacco di barche e aliscafi per le altre isole.


Guida di Alicudi

Alicudi è una delle sette isole abitate dell'arcipelago delle Eolie, situate al largo delle coste della Sicilia. Alicudi è l'isola più remota del gruppo con il minor numero di abitanti, meno di 100. La tranquillità del posto è interrotta solo dagli arrivi dei traghetti e dal raglio degli asini, che costituiscono l'unica modalità di trasporto all'interno dell'isola. Alicudi presenta un territorio aspro ed incontaminato che attrae determinate categorie di visitatori: avventurieri, artisti, scrittori e solitari in cerca di un pò di pace.

Alicudi è formata da un grande cono vulcanico che spunta dal mare; un vulcano non attivo, ricoperto di vegetazione. Numerosi sentieri ripidi salgono dal piccolo porto, passando attraverso terrazze coltivate e basse abitazioni di forma cubica. L'isola era conosciuta anche come Ericusa, a causa dell'Erica che cresce sui pendii. Le abitazioni del posto, eleganti e ben curate, alcune abbandonate, sono sparse sul versante orientale dell'isola; mentre le pendici occidentali sono ripide e inaccessibili.

Esistono servizi di traghetto di linea per Alicudi dalle altre isole Eolie, dalla Sicilia e dal continente italiano.