Traghetti Rafina Syra

La rotta Rafina Syra collega Atene con le Cicladi ed al momento è gestita da 2 compagnie di navigazione. L'operatore SeaJets offre collegamenti 1 volte a settimana con corse di una durata di circa 1 ora e 55 minuti mentre Il servizio Golden Star Ferries viene offerto fino a 7 volte a settimana, con una durata di circa 2 ore 10 min.

Pertanto, il servizio offerto è di 8 corse settimana per la rotta Rafina Syra tra Atene e le Cicladi. Confronta subito ed ottieni la migliore tariffa per il periodo in cui desideri viaggiare.

Rafina - Syra Operatori navali

Guida di Rafina

Rafina è una città greca situata sulla costa orientale dell'Attica in Grecia. La città e il porto si trovano sulla costa del Mar Egeo a est delle montagne Penteli e al nord-est della pianura Mesogaia. Atene si trova a 25 km e sono anche vicine le città di Artemis e Nea Makri. Grazie alla sua vicinanza ad Atene, molti ateniesi si recano qui per cenare presso i ristoranti che costeggiano il porto interno di Rafina. Al di fuori di ogni taverna, il pesce viene tirato fuori dalle barche e mostrato su letti di ghiaccio.
Il porto è il secondo più grande di Attica, dopo quello del Pireo, ma probabilmente sarà sostituito da quello di Lavrio, che è attualmente in fase di espansione. Da Rafina ci sono collegamenti per la zona meridionale di Eubea e per le isole Cicladi. Ci sono traghetti e aliscafi che partono la mattina o la sera. In alcuni giorni ci sono anche barche che partono intorno alle 23:00.

Guida di Syra

Anche se l'isola greca di Syros fa parte del gruppo delle isole Cicladi, la sua architettura è più medievale. La capitale dell'isola di Syros, Ermoupolis, si caratterizza per i suoi eleganti palazzi veneziani, il pittoresco quartiere di Vaporia, le grandi chiese e gli imponenti edifici neoclassici, come il Palazzo Comunale e il Teatro Apollo nella piazza centrale. Le spiagge di Syros sono piacevoli e rilassante, con molte strutture turistiche e ricettive. L'isola era probabilmente abitata gia nel III millennio aC nelle regioni di Halandriani e Kastri. I risultati indicano che ci deve essere stato un laboratorio di metallo sull'isola, che aveva rapporti commerciali con l'Asia minore. Nel VI secolo aC, Syros è stata occupata dai Sami e molti abitanti di Samos si trasferirono sull'isola. A quel tempo, il medico e filosofo Pherecydis nacque a Syros e qualche anno dopo si recò a Samo ed è diventato il maestro di Pitagora.