Sete - Nador è una delle rotte più richieste. Generalmente, le disponibilità si esauriscono velocemente nei periodi in cui c'è maggior richiesta.
Questi sono i prezzi piú bassi che abbiamo trovato per questa rotta nelle date selezionate.

Perchè scegliere
Direct Ferries?

Offriamo 3325 rotte da 764 porti in tutto il mondo

Scelto da più di 2,5 milioni di clienti

Prenotiamo oltre 1,2 milioni di rotte l'anno

Confrontiamo ogni giorno oltre 1 milione di tariffe per garantirti le migliori offerte

Traghetto da Sete per Nador alternativi

Per maggiori informazioni visita la nostra pagina web Traghetti dalla Francia per il Marocco.

Sete - Nador Operatori navali

    • 2 itinerari settimanali 37 ore
    • Ricerca tariffa

Guida di Sete

Sete, precedentemente conosciuto come Cette fino al 1928, è una città nel dipartimento dell'Hérault nella regione della Linguadoca-Rossiglione in Francia meridionale. La città è considerata la Venezia del Languedoc ed è una località balneare e porto sul Mar Mediterraneo. La città è formata da due parti. La città bassa è dove si trova il porto ed è attraversata da canali e ponti. L'altra parte è la città alta sul Mont St Clair. Nella città bassa, le case di fronte al porto, i canali e l'attività di pesca sono le principali attrazioni, insieme con la bella villaggio all'interno della città' - Pointe Courte. Lungo i canali ci sono affascinanti edifici con negozi, ristoranti e bar.

Sète si trova ai piedi del Monte St. Clair (175 metri sul livello del mare), tra il Golfo di Thau e il Mar Mediterraneo.Per avere una visuale d'insieme della città si ha realmente bisogno di andare sul Monte St Clair da cui si ottiene una splendida vista Sete, con i suoi canali, il mare e il porto.

Dal porto della città, partono i traghetti per Nador, Tangler Med e Barcellona.


Guida di Nador

Nador si trova nella regione del Rif del nord-est del Marocco e il suo porto si trova sulla laguna Bhar Amezzyan. Sembra che questa ciità sia stata fondata dall'impero berbero e fu poi governata dai Fenici, i Romani, e dagli arabi. Il nome della città potrebbe aver avuto origine dal nome 'ha Nador' un piccolo insediamento vicino alla laguna o dalla parola araba "Nadar 'che significa vista. Nador era noto come un centro di contrabbando di duty-free spagnoli e cinesi a basso costo. Attualmente il traffico è diminuito, ma è ancora viva la competizione l''Algeria. Molti beni di consumo che provengono dall' Europa e dall Cina arrivano in l Marocco e in Africa via Melilla e Nador, sia legalmente che illegalmente. Le merci vanno dal cibo conservato, vestiti, scarpe, elettrodomestici, fino ad hardware sofisticati.I traghetti da Nador partono per Almeria e Motril in Spagna e Sete in Francia.