Traghetti Livorno Porto Torres

La rotta Livorno Porto Torres collega l'Italia con la Sardegna. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Corsica Ferries. La corsa viene effettuata fino a 1 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 13 ore e 30 minuti.

La durata di navigazione della rotta Livorno Porto Torres e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Livorno - Porto Torres Operatori navali

Guida di Livorno

Livorno è il terzo porto più grande sulla costa occidentale italiana e il terzo centro abitato più popolato della Liguria. Dal porto livornese viaggiano traghetti che raggiungono Sardegna e Corsica in circa 4 – 6 ore, andando ad attraccare nei porti di Bastia, Golfo Aranci, Lle Rousse e Olbia. Altre rotte sono disponibili in direzione di Palermo e della vicina isola di Capraia. Al di là dell’importanza portuale, la città è famosa per avere un patrimonio artistico e monumentale di tutto rispetto. Terrazza Mascagni, il Museo Civico Giovanni Fattori e l’acquario sono tappe fondamentali di giro turistico della città. Un ulteriore tappa che non dovrebbe mancare è quella in un buon ristorante, possibilmente specializzato nella cucina a base di pesce. La città si trova inoltre a 176 km di distanza da Genova e a poco più 100 km da Piombino, due degli scali portuali italiani più importanti.

Guida di Porto Torres

Porto Torres è un comune di circa 22000 abitanti in provincia di Sassari, sulla costa nord ovest della Sardegna. Il suo porto è collocato in una posizione tale da permettere collegamenti con il centro nord Italia, la Francia, la Corsica e la Spagna. Gli scali connessi tramite traghetto con Porto Torres sono: Genova, Civitavecchia, Ajaccio, Tolone, Porto Vecchio, Marsiglia, Barcellona e Propriano; diverse le compagnie navali che si contendono la gestione del traffico marittimo. Il comune sardo è situato all’interno del golfo dell’Asinara, proprio di fronte al parco nazionale dell’Asinara. Questa zona è una delle più affascinanti del territorio Sardo, sia per quanto riguarda la bellezza del territorio, sia per quanto riguarda il patrimonio artistico monumentale del comune di Porto Torres.