Traghetto da Zante per Bari

La rotta Zante Bari collega le Isole Ionie con l'Italia. Al momento, esiste solo una compagnia di navigazione che opera questo servizio: Ventouris Ferries. La corsa viene effettuata fino a 1 volte con un servizio a settimana di una durata di circa 20 ore.

La durata di navigazione della rotta Zante Bari e la frequenza possono variare a seconda della stagionalità. Pertanto, consigliamo di effettuare una ricerca in tempo reale per ottenere informazioni aggiornate.

Zante - Bari Operatori navali

  • Ventouris Ferries
    • 1 itinerario settimanale 20 ore
    • Ricerca tariffa

Tariffe medie Zante Bari

Le tariffe visualizzate rappresentano il prezzo medio, di sola andata, pagato dai nostri clienti. La prenotazione più comune sulla rotta Zante Bari è con un auto e 2 passeggeri.

Zante Guida

Zacinto, a volte chiamato Zante, è un'isola greca situata nel Mar Ionio e la terza più grande delle Isole Ionie. L'isola è a circa 20 km ad ovest della Grecia continentale e circa 15 km a sud dell'isola di Cefalonia. Il simbolo più famoso dell'isola è la spiaggia di Navagio. Si tratta di una baia sulla costa sud-occidentale, isolata da alte scogliere e accessibile solo in barca. La spiaggia e il mare sono ricoperte di ciottoli bianchi e circondato da acque turchesi. Prende il nome da un naufragio (MV Panagiotis), che affondò sulla riva intorno al 1980.

Zacinto ha due porti. Il porto principale si trova nella città di Zacinto,l'altro nel villaggio di Agios Nikolaos. Dal porto principale c'è un collegamento con il porto di Kyllini. Dal porto di Agios Nikolaos vi è un collegamento con il porto di Pesada sull'isola di Cefalonia.

Bari Guida

Bari è una grande città portuale situata sulla costa adriatica ed è la capitale della Puglia. La città non è una destinazione turistica importante, ma ha alcuni luoghi di interesse ed è ben posizionata per esplorare questa parte affascinante d'Italia. Il Centro storico di Bari si trova su un un promontorio che si affaccia sul Mar Adriatico. Questa zona è stata costruita molti anni fai, ma la maggior parte dei reperti archeologici sono sepolti sotto il gruppo di stretti vicoli che si trovano a Bari Vecchia. Tra il cuore del centro storico e il litorale si trova la più famosa chiesa di Bari, la Basilica di San Nicola la quale è dedicata al santo stesso e fu costruita per ospitare i suoi resti, che ancora si trovano nella cripta.Nella parte principale della chiesa ci sono diversi monumenti di rilievo, tra cui un elaborato baldacchino di pietra sopra l'altare e il trono vescovile in marmo, conosciuta come la Cattedra di Elia, databile intorno al 11 ° secolo. Dal porto di Bari, partono i traghetti verso Durazzo, Igoumenista, Cefalonia, Corfù, Patrasso, Kotor e Dubrovnik.