Traghetti economici verso il Marocco con directferries.it

Scopri la miglior tariffa per il Marocco attraverso la nostra pagina Traghetti economici verso il Marocco. Con directferries.it avrai immediato accesso a tutte le offerte più vantaggiose per il Marocco con tutte le principali compagnie di navigazione. Se non vuoi perderti le prossime promozioni per il Marocco o esclusivi sconti per il Marocco, iscriviti per ricevere queste offerte via mail or seguici su Twitter o Facebook!

Per vedere tutti i traghetti verso il Marocco, visita la nostra pagina Traghetti per il Marocco

GNV: risparmia il 25% sul viaggio per la prossima stagione

Data:08 giugno 2017 13:27 Operatore Navale: Grandi Navi Veloci

Grandi Navi Veloci offre collegamenti regolari attraverso il Mediterraneo e le prenotazioni sono ora aperte fino al 30 aprile 2018. Puoi già programmare il tuo viaggio in Italia, Sicilia e Sardegna, Francia, Spagna, Tunisia e Marocco.

Marocco e Tunisia: le migliori offerte GNV

Data:15 maggio 2017 13:11 Operatore Navale: Grandi Navi Veloci

>> Offerta Ramadan: prenota il tuo viaggio Grandi Navi Veloci con Direct Ferries ed ottieni fino al 40% di sconto sulla tratta di ritorno.

Informazioni sul Marocco

Il Marocco è situato sulla punta più occidentale del nord Africa, al confine con l'Algeria a est e con la Mauritania a sud e sud-est, l'Oceano Atlantico a ovest e il Mediterraneo a nord. La catena montuosa dell'Atlante attraversa il centro del paese e continua verso le pianure fertili e spiagge sabbiose della costa atlantica. La catena montuosa del Medio Atlante spazia dal sud,coperto di boschi di pini, querce e cedri, aperti pascoli e laghetti, per poi innalzarsi fino ad oltre i 3000 m (9850ft). Le montagne del Rif corrono invece lungo la costa settentrionale. I porti di Ceuta (Sebta) e Melilla sulla costa settentrionale sono amministrati dalla Spagna.

Il Marocco è il quarto paese arabo più popoloso, dopo l'Egitto, Sudan e Algeria. La maggior parte dei marocchini sono musulmani sunniti o berberi, oppure misti arabo-berberi. Gli arabi invasero il Marocco nel VII e nell’XI secolo e lì instaurarono la loro cultura. In Marocco la minoranza ebraica è diminuita significativamente a non più di 7000 unità (vedi Storia degli ebrei in Marocco). La maggior parte dei 100.000 residenti stranieri sono francesi o spagnoli, molti sono insegnanti o tecnici ma vi è anche, oggigiorno un numero consistente di pensionati, soprattutto a Marrakesh.