Anek Lines

Anek Lines offre diverse rotte tra l'Italia e la Grecia, così come tra le numerose isole greche.

L'operatore, durante i suoi 50 anni di attività, è stato il vincitore di numerosi premi. La sua flotta è composta da traghetti moderni che offrono tutti i servizi associati alle principali compagnie di navigazione.

Le rotte internazionali offerte da Anek Lines partono dai porti italiani di Venezia ed Ancona per Igoumenitsa, Corfu e Patrasso; mentre i servizi domestici includono Creta, il Dodecaneso e le Cicladi.

Le corse Anek da e per Ancona, così come quelle tra il Pireo e Creta, sono operate in collaborazione con Superfast Ferries.

Directferries.it offre un imparziale servizio di confronto permettendoti di visualizzare gli orari e le tariffe con una ricerca semplice e veloce. Confronta subito gli orari e le tariffe Anek Lines con altri operatori navali prima di prenotare il tuo traghetto.

Leggi tutto Chiudi

Tutte le rotte Anek Lines

Recensioni clienti Anek Lines

  • "Andata (ancona>corfu) perfetta, ritorno un incubo"

    Non posso lamentarmi dell'andata (Ancona>Corfu), Nave in orario, pulita viaggio perfetto. Per ritorno esperienza opposta: imbarco teorico alle 10.30, partenza a mezzanotte e 30. Già al porto di Corfù evidenti segni di disorganizzazione potevano farci immaginare che qualcosa sarebbe andato storto. La nave giunge in porto alle 2 del mattino, saliamo con non poche difficoltà e ci aspetta una nave di deportati, ogni angolo disponibile occupato da esseri umani. (Si faceva fatica a camminare, in mezzo a quel tappeto di gente) Entriamo in cabina e da lì non ci muoviamo, veniamo costretti ad uscire più di 2 ore prima dell'effettivo sbarco. (avvenuto con più di due ore di ritardo) 2 ore in piedi, (impossibile sedersi da nessuna parte) con 2 bimbi piccoli, riusciamo a sbarcare alle 5 di pomeriggio. Nave sporchissima, nessun membro dell'equipaggio che desse informazioni sull'orario di arrivo. Il ritorno un vero incubo.

    'Anonimo' ha viaggiato con Anek Lines a bordo della Hellenic Spirit

    Leggi tutto Chiudi
  • "Decisamente no grazie !"

    Decisamente il traghetto peggiore che abbia mai preso. - Con un biglietto passaggio ponte si viene trattati come bestie e non si ha accesso alle zone bar, divanetti etc. - Non esistono zone al coperto dove potersi sedere - I posti sono all'aperto e per un traghetto che dovrebbe durare 14,5 h viaggiando di notte è decisamente troppo scomodo - La sensazione è che ci fossero MOLTE PIU' persone del dovuto. Non ho potuto verificare ma non c'erano posti liberi nonostante i ragazzi di una comitiva di 6 pullman avessero monopolizzato ogni m2 di pavimento e corridoi con materassini e sacchi a pelo. - La nave arriva in porto dopo 14-15 ore di viaggio e non viene effettuata alcuna pulizia - Un caffè e brioche quasi 7 euro... - la nave è arrivata al porto di partenza con 2 h di ritardo e a destinazione con 3. E' chiaro che un biglietto passaggio ponte non preveda i confort di una cabina ma... E' doveroso garantire dei posti comodi e al coperto per tutti. Ho preso traghetti per altre destinazioni in Grecia, Sardegna, Corsica e mai ho trovato un servizio del genere La destinazione finale (Corfù) merita decisamente una visita ma il viaggio è da rivedere con altri mezzi ! Anek? No grazie !

    'Anonimo' ha viaggiato con Anek Lines a bordo della Hellenic Spirit

    Leggi tutto Chiudi
  • "Sconto Senior"

    Sulla tratta Ancona - Igoumenitsa e ritorno non ci avete scontato la tariffa senior?

    'Sergio Donati' ha viaggiato con Anek Lines a bordo della Hellenic Spirit

    Leggi tutto Chiudi
  • "Tutto di notte"

    Ho preso di sera alle 11.00 circe la nave Anek diretta a Santorini da Milos. Avevo prenotato delle poltrone ed un addetto alla ricezione pur guardando il biglietto no mi ha indirizzato verso la saletta. Trovata la saletta e la poltrona puntualmente già occupata, ho dovuto discutere con una famiglia greca per ottenere il mio posto, altrimenti avrei pagato un passaggio ponte. Dopo una mezz'ora che la nave è partita l'aria nella sala risultava insopportabile, troppo caldo. Allora sono andato a cercarmi un'altra sistemazione come tutti quelli che avevano pagato un passaggio ponte, Arrivati al porto di Santorini il deserto, non c'era un'autobus fino a non si sa quale ora, ho aspettato fino alle nove, ma siccome forse non sarebbe arrivato prima delle 11 ho pagato 30 euro per arrivate a Kamari. E' assurdo che tra Milos e Santorini ci sia sono una nave e a un orario così scomodo.

    'Gian Lorenzo' ha viaggiato con Anek Lines a bordo della Prevelis

    Leggi tutto Chiudi