Traghetto da Salina per Napoli Mergellina

La rotta Salina Napoli Mergellina collega le Isole Eolie con l'Italia ed al momento è gestita da 2 compagnie di navigazione. L'operatore SNAV offre collegamenti 7 volte a settimana con corse di una durata di circa 6 ore mentre Il servizio Alilauro viene offerto fino a 5 volte a settimana, con una durata di circa 6 ore.

Pertanto, il servizio offerto è di 12 corse settimana per la rotta Salina Napoli Mergellina tra le Isole Eolie e l'Italia. Confronta subito ed ottieni la migliore tariffa per il periodo in cui desideri viaggiare.

Salina - Napoli Mergellina Operatori navali

  • SNAV
    • 7 itinerari settimanali 6 ore
    • Ricerca tariffa
  • Alilauro
    • 5 itinerari settimanali 6 ore
    • Ricerca tariffa

Salina Guida

Salina è una delle isole delle Eolie situate appena a nord della Sicilia. Salina è la seconda isola più grande dell'arcipelago ed è suddiviso in tre aree: Santa Marina, sulla costa orientale, Malfa nel nord e Leni nel sud-ovest. Salina fa risalire la sua storia al IV secolo, quando è stata un insediamento greco. Durante questo periodo l'isola è stata chiamata "Didyme", un nome greco che si riferisce alle due montagne, che siglifica "gemelli". L'isola è stata abitata fin dall'età del bronzo ed è stata abitata e poi abbandonata più volte nei successivi millenni. La principale attrazione dell'isola sono il lago salato di Lingua, che una volta era un luogo per la produzione di sale marino, da cui il nome Salina. Ci sono anche diverse tombe romane situate sulle pendici del Fossa e il Santuario della Madonna del Terzito, che si trova tra Malfa e Leni, è il centro religioso di Salina e attira molti pellegrini soprattutto il 23 luglio, per la festa annuale.

Salina è dotato di due porti, Santa Marina e Rinella, servite da traghetti e aliscafi dal servizio Aliscafo è attiva da Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Messina e Milazzo.